Torino, grande attesa per il Salone del Libro

salone del libro
dal sito www.salonelibro.it

L’edizione 2013 del tanto atteso appuntamento con il Salone Internazionale del Libro di Torino si avvicina. È in programma dal 16 al 20 di maggio, infatti, l’evento che per cinque giorni trasformerà la maggiore città piemontese in un’immensa libreria, con innumerevoli incontri e approfondimenti con scrittori e intellettuali.

A ospitare l’iniziativa sarà, come sempre, il Lingotto di Torino, ex stabilimento della Fiat con tanto di pista sul tetto, che nel 1985 è stato trasformato da Renzo Piano in un centro espositivo e congressuale.

Innumerevoli, oltre agli editori, gli ospiti d’eccezione che saranno presenti durante la cinque giorni del libro, a partire dai nomi tutti italiani. Ad aprire il salone ci penserà, innanzitutto, la lectio magistralis del governatore della Bce, Mario Draghi, in programma per giovedì 16 maggio alle 15. Tra i grandi nomi che saranno presenti citiamo Umberto Eco, Eugenio Scalfari, Giuliano Amato, Emilio Colombo, Gustavo Zagrebelsky, Salvatore Settis, Luciano Canfora, Vito Mancuso, Umberto Veronesi, Daria Bignardi, Concita De Gregorio, Lella Costa, Serena Dandini, Michela Murgia, Chiara Gamberale, Stefano Benni, Andrea De Carlo, Paolo Giordano, Massimo Gramellini e Giorgio Pressburger. Presenti durante la manifestazione anche musicisti come Francesco de Gregori, Roberto Vecchioni e Vinicio Capossela e attori come Giuseppe Battiston, Giorgio Faletti e Paolo Villaggio, che festeggerà i suoi ottant’anni.

Tra gli ospiti internazionali grande attesa per gli interventi di David Grossman, Péter Esterházy, Jérôme Ferrari, Javier Cercas, Luis Sepulveda (rappresentante del paese ospite di questa edizione, il Cile) e tanti altri.

L’intero calendario degli incontri è consultabile sul sito del Salone Internazionale del Libro: www.salonelibro.it

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI