Torino Danza Festival: l’incontro tra musica e gesto

Jean Luc Tanghe © teatrostabiletorino.it
Jean Luc Tanghe © teatrostabiletorino.it

Coreografie retrò, a spasso nel tempo tra anni ’80 e ’90, animeranno il palcoscenico del Torino Danza Festival in programma al Teatro Stabile dal 13 settembre al 9 novembre. Gli spettacoli di alcuni dei più noti interpreti internazionali, che saranno ospiti del festival, serviranno a dare una chiave di lettura dei tre temi della rassegna di quest’anno: “Una strana bellezza”, “Il gesto musicale” e “Il corpo magico”. La misticità dell’ incontro tra musica e gesto troverà, quindi,  una via di sfogo nella spettacolarità del circo contemporaneo e della “nouvelle magie”.

La boule de neige © http://www.teatrostabiletorino.it/
La boule de neige © http://www.teatrostabiletorino.it/

Nato da un progetto della Città di Torino, in collaborazione con la Regione Piemonte, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo e realizzato, a partire dal 2009, dalla Fondazione Teatro Stabile di Torino, il Festival  svolge un importante ruolo di riferimento non solo per specifici ambiti della danza contemporanea ma anche per progetti pluriennali condivisi con le grandi istituzioni europee come la Biennale de la Danse de Lyon. Diretto da Gigi Cristoforetti, il festival Torino danza ha seguito la carriera di numerosi professionisti del settore. Tra gli altri Emio Greco, coreografo italiano e Pieter C. Scholten, regista olandese, ospiti della kermesse, daranno nuova linfa ad importanti creazioni come la trilogia ispirata alla Divina Commedia (Hell, Purgatorio Pop opera, You Para | Diso).

Suggestione poetica, intensità gestuale, mimica facciale, potenza fisica e la bellezza del suono saranno i punti cardinali a cui il pubblico potrà fare riferimento nel vortice di emozioni da cui sarà indubbiamente catturato.

Per info e programma completo consultare il sito: http://www.torinodanzafestival.it/

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI