Tori Amos: in primavera il nuovo album ed il tour mondiale

250px-Tori_Amos_piano
Tori Amos

Myra Ellen “Tori” Amos, classe 1963, è una cantautrice e pianista statunitense ed è considerata una tra le più importanti rocker degli anni novanta. La sua particolarissima vocalità e le indiscutibili doti compositive, le hanno fruttato la vendita di ben 12 milioni di dischi in tutto il mondo e, ad oggi, Tori rimane una delle più note esponenti femminili della scena musicale rock internazionale.

Dopo una giovinezza trascorsa percorrendo una strada fitta di successi ed esibizioni dal vivo all’insegna della ribellione, un drammatico episodio di violenza ha segnato profondamente il suo animo e, alla fine degli anni ’80, Tori  cominciò a dedicarsi alla canzone d’autore. Il primo lavoro, frutto di questa nuova fase creativa, fu “Little Earthquakes” i cui temi principali erano il difficile rapporto con la religione, il femminismo, la guerra agli stereotipi. Nel 1994 Tori pubblicò “Under the Pink”, il suo secondo album, ma stavolta l’artista spostò la sua attenzione sulle relazioni che intercorrono tra le donne. Nel 2001 fu la volta di “Strange Little Girls”, un album composto di sole cover, tutte con lo stesso argomento: le donne. La cantautrice, nota in particolar modo per i suoi virtuosismi pianistici e vocali, nel tempo ha stabilizzato molto il suo stile di vita, ha abbandonato le major e si è dedicata alla scrittura domestica dei suoi dischi. L’essenza autentica che contraddistingue la sua musica ha lasciato intatto il fascino della sua arte ed è già forte l’attesa per il nuovo album la cui uscita è prevista per la prossima primavera. Il disco s’intitolerà “Unrepentant Geraldines” e si dice che rappresenterà un ritorno alla sua identità originale dopo i suoi ultimi dischi decisamente più innovativi come “Midwinter Graces”, “Night of Hunters” e “Gold Dust”. L’uscita del quattordicesimo disco dell’artista sarà seguita da un tour mondiale che partirà da Dublino il 7 maggio 2014 e farà tappa nelle principali città europee, tra cui Londra , Berlino, Parigi, Amsterdam, Mosca, Varsavia e ben tre appuntamenti in Italia previsti a giugno: il 2 all’Auditorium Parco della Musica di Roma, il 3 al Teatro Nazionale di Milano e il 4 al Gran Teatro Geox di Padova.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI