Sono in zona Show di Alessandro Siani, la recensione

alessandro-siani-sono-in-zona-show-Un teatro è il luogo in cui la finzione prende il sopravvento sulla realtà, in cui la mente vola in altri posti e in altre epoche. In un teatro si mettono in scena tragedie e commedie. In un teatro si ride e si piange. E, quando il sipario cala e le luci si alzano, il pubblico ritorna di colpo nel suo presente, deluso o soddisfatto, triste o felice. Dipende dalla scena. Dipende dallo spettacolo. Per “Sono in zona Show” di Alessandro Siani, che dal 5 all’8 dicembre 2013 è al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, la platea di qualsiasi regione reagisce quasi sempre allo stesso modo, sia prima sia dopo la performance: battiti di mani che si muovono frenetiche al ritmo di musica, tanti applausi e soprattutto molte risate, che contraggono lo stomaco e asciugano la bocca dell’ignaro spettatore, il quale durante un’esibizione del comico partenopeo non è mai passivo, anzi partecipa attivamente, perché Siani sa essere fuori e dentro la scena, rispondendo ai bisogni della platea e ridendo dei vizi e delle virtù degli italiani, in particolare dei meridionali, ma anche sfatando alcuni luoghi comuni. Il cibo e donne, il confronto tra Nord e Sud d’Italia, la crisi, Napoli e i napoletani, i politici e… tanto altro in “Sono in zona show”, dove c’è tutta la comicità di Siani, che canta e accenna qualche passo di danza. Sul palco anche cinque ballerini di breakdance che creano uno spettacolo nello spettacolo, entusiasmando il pubblico con le loro acrobazie e con il suggestivo gioco di luci e ombre. Due ore di show, in cui ci si diverte davvero. Tutto è di alto spessore, dalle musiche dell’orchestra del dj Frank Carpentieri alle esibizioni di Francesco Albanese, Claudia Miele e Salvatore Misticone (Scapece). Siani ad Avellino alterna il cabaret con la danza e divertenti sketch con la performance di Monica Sarnelli, la cantante di Benvenuti al Sud. Nel capoluogo irpino, come nel resto d’Italia, quando lo show è finito e si sono alzate le luci, credo ciascuno di noi abbia provato la medesima sensazione: un misto di stupore, meraviglia e leggerezza. Un’emozione che ci accompagna nelle ore e nei giorni successivi. Perché la bellezza di “Sono in zona Show” non è solo nel durante, ma anche nel dopo…

Per info sul tour di Siani: www.alessandrosiani.it

Maria Ianniciello

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI