Sono in zona Show di Alessandro Siani, la recensione

alessandro-siani-sono-in-zona-show-Un teatro è il luogo in cui la finzione prende il sopravvento sulla realtà, in cui la mente vola in altri posti e in altre epoche. In un teatro si mettono in scena tragedie e commedie. In un teatro si ride e si piange. E, quando il sipario cala e le luci si alzano, il pubblico ritorna di colpo nel suo presente, deluso o soddisfatto, triste o felice. Dipende dalla scena. Dipende dallo spettacolo. Per “Sono in zona Show” di Alessandro Siani, che dal 5 all’8 dicembre 2013 è al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, la platea di qualsiasi regione reagisce quasi sempre allo stesso modo, sia prima sia dopo la performance: battiti di mani che si muovono frenetiche al ritmo di musica, tanti applausi e soprattutto molte risate, che contraggono lo stomaco e asciugano la bocca dell’ignaro spettatore, il quale durante un’esibizione del comico partenopeo non è mai passivo, anzi partecipa attivamente, perché Siani sa essere fuori e dentro la scena, rispondendo ai bisogni della platea e ridendo dei vizi e delle virtù degli italiani, in particolare dei meridionali, ma anche sfatando alcuni luoghi comuni. Il cibo e donne, il confronto tra Nord e Sud d’Italia, la crisi, Napoli e i napoletani, i politici e… tanto altro in “Sono in zona show”, dove c’è tutta la comicità di Siani, che canta e accenna qualche passo di danza. Sul palco anche cinque ballerini di breakdance che creano uno spettacolo nello spettacolo, entusiasmando il pubblico con le loro acrobazie e con il suggestivo gioco di luci e ombre. Due ore di show, in cui ci si diverte davvero. Tutto è di alto spessore, dalle musiche dell’orchestra del dj Frank Carpentieri alle esibizioni di Francesco Albanese, Claudia Miele e Salvatore Misticone (Scapece). Siani ad Avellino alterna il cabaret con la danza e divertenti sketch con la performance di Monica Sarnelli, la cantante di Benvenuti al Sud. Nel capoluogo irpino, come nel resto d’Italia, quando lo show è finito e si sono alzate le luci, credo ciascuno di noi abbia provato la medesima sensazione: un misto di stupore, meraviglia e leggerezza. Un’emozione che ci accompagna nelle ore e nei giorni successivi. Perché la bellezza di “Sono in zona Show” non è solo nel durante, ma anche nel dopo…

Per info sul tour di Siani: www.alessandrosiani.it

Maria Ianniciello

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube Marica Movie and Books.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI