SIRIA, CRISI E INFORMAZIONE: LA SECONDA GIORNATA DEL PREMIO ILARIA ALPI

Lucia Annunziata

La crisi economica e l’informazione, la Siria (con un omaggio al giornalista francese Gilles Jacquier ucciso a Homs lo scorso gennaio) e anche le anticipazione sui programmi della nuova stagione televisiva. È fitta di appuntamenti la “scaletta” della seconda giornata del Premio giornalistico televisivo in corso a Riccione. La giornata di venerdì 7 si apre alle ore 10 all’insegna dell’intrattenimento con una nuova “puntata” di Breakfast News, la rassegna stampa di Filippo Solibello, Marco Ardemagni e Cinzia Poli di Caterpillar condotta dal giardino di Villa Mussolini (viale Milano 31). Ospite speciale ci sarà Benedetta Tobagi, la giornalista, già conduttrice di Caterpillar AM, oggi consigliere della Rai.

Sempre a Villa Mussolini, alle ore 10 prende il via il workshop gratuito sul graphic journalism tenuto da Carlo Gubitosa di Mamma!, la prima rivista di giornalismo a fumetti. Alle ore 12, spazio alle anticipazioni sui programmi di informazione della nuova stagione tv: tra gli ospiti Lucia Annunziata, che oltre che di In mezz’ora parlerà anche del suo nuovo impegno alla direzione di Huffington Post Italia, e la giornalista Natascha Lusenti, che si appresta a lasciare la conduzione di In onda su La7 per approdare nella squadra di Caterpillar AM, in sostituzione proprio di Benedetta Tobagi.

Alle ore 15 è la volta del primo appuntamento con Paul Moreira, nome di punta del giornalismo televisivo di inchiesta europeo e autore di Toxic Somalia: l’autre piraterie, un reportage in cui, seguendo la pista tracciata da Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, ha svelato i rapporti tra uomini d’affari e criminali nel traffico internazionale di scorie nucleari.

Alle ore 17.00 ci si sposta al Palazzo del turismo per un approfondimento sulla situazione in Siria con Tiziana Ferrario e Hanadi Zahlout, una delle due giornaliste siriane vincitrici del premio speciale UniCredit 2012 per la libertà di informazione. All’appuntamento parteciperà anche il cameraman francese Christophe Kenck, collega di Gilles Jacquier, con cui l’anno scorso si è aggiudicato il premio Ilaria Alpi per il miglior reportage internazionale con uno straordinario servizio sulla rivoluzione tunisina. Alle ore 17.30, nel salotto di piazzale Ceccarini va in scena l’incontro su stragi e mandanti con l’inviato speciale del Tg3 Roberto Scardova e il presidente dell’associazione tra i familiari delle vittime della strage di Bologna Paolo Bolognesi. Subito dopo toccherà ad Andrea Vianello, volto noto di Rai 3 e direttore scientifico del Premio Ilaria Alpi, condurre A tv per tv, intervistando al tramonto Lucia Annunziata.

Spread, debito pubblico, tagli e risorse per la crescita sono al centro del dibattito La crisi allo specchio. L’informazione e l’economia, che alle ore 21 vedrà confrontarsi al Palacongressi di Riccione il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca, la direttrice di Tg3 Bianca Berlinguer, l’economista e editorialista del Giornale Claudio Borghi, Corrado Formigli, il maestro del cinema di impegno Mimmo Calopresti e il presidente della Fondazione Di Vittorio Fulvio Fammoni. Dagli argomenti “impegnati” alla satira bastano pochi passi, tanti quanti servono per ritornare a Villa Mussolini e assistere a Zoro on the beach: Diego Bianchi e Antonio Sofi, tra video e interviste a ospiti a sorpresa, ripercorrono la cronaca della giornata e i momenti più curiosi del Premio Ilaria Alpi.

Il Premio Ilaria Alpi continua sabato 8 con nuovi appuntamenti tra informazione, approfondimento e intrattenimento. In arrivo a Riccione Serena Dandini, Margherita Granbassi, Attilio Bolzoni e Nuccio Fava, lo storico giornalista Rai (l’unico ad aver condotto sia il Tg1 sia il Tg3), a cui è stato conferito il premio Ilaria Alpi alla carriera. Lo riceverà nella serata condotta da Tiziana Ferrario, in cui saranno premiati i vincitori delle otto categorie del concorso di giornalismo televisivo. Domenica 9, chiusura tra musica e parole con Vinicio Capossela, Alberto Nerazzini di Report e i virtuosi Manolis Pappos e Vincenzo Vasi, insieme sul palco per un evento inedito organizzato dal Premio Ilaria Alpi insieme alla manifestazione “Incontri del mediterraneo” per celebrare il 90esimo anno dell’istituzione del Comune di Riccione. Tutti gli appuntamenti del Premio Ilaria Alpi rientrano nei festeggiamenti di Riccione 90 e sono a ingresso libero. Il programma completo è disponibile sul sito www.premioilariaalpi.it.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI