27 dicembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

SANT’ILARIO, LA NOTA DEGLI AMICI DEL TEATRO DUE

Riceviamo e pubblichiamo per intero la nota dell’Associazione Amici del Teatro Due che sostiene la candidatura dell’Ensemble Stabile di Teatro Due  che da 28 anni mette in scena “L’istruttoria” di Peter Weiss, toccante opera di teatro civile.

L’Associazione Amici del Teatro Due, costituitasi nel settembre di quest’anno, sostiene la candidatura al Premio Sant’Ilario 2012 dell’Ensemble Stabile di Teatro Due, nelle persone di Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Catellani, Laura Cleri, Gigi Dall’Aglio, Giorgio Gennari (scomparso nel 2010), Giuseppe L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta, Alessandro Nidi, Nica Magnani, Claudio Coloretti (e quanti altri fossero involontariamente stati omessi dal presente elenco), per la produzione de L’Istruttoria di Peter Weiss. La candidatura è già avanzata da alcuni concittadini. Sono ormai 28 anni che gli stessi bravissimi attori portano in scena quest’opera di alto impegno civile, una delle pagine più alte e forti mai scritte per il teatro. Mostrando ogni anno agli spettatori i tragici fatti di Auschwitz, nel modo più coinvolgente, essi contribuiscono a mantenere viva la memoria sugli orrori della Shoah. Contemporaneamente costruiscono un dialogo con le nuove generazioni, affinché la conoscenza diventi anche testimonianza. Dal 1984 L’Istruttoria viene rappresentata a Parma e nei maggiori teatri nazionali: a Milano, dove tornerà per la quinta volta nel 2012, a Roma e in numerose altre città italiane ed estere, tra cui spicca Tel Aviv e l’Habimah National Theater, dove l’opera di Weiss non era mai stata rappresentata. In quasi trent’anni l’Ensemble Stabile di Teatro Due ha messo in scena L’Istruttoria 945 volte, davanti a 150.000 spettatori. Ovunque venga rappresentata raccoglie la forte partecipazione degli spettatori di tutte le età, coinvolti come “cittadini della Polis”. L’Associazione Amici del Teatro Due ritiene dunque che il Premio Sant’Ilario 2013 sarebbe ampiamente meritato dagli artisti e dalla maestranze coinvolte nell’allestimento de L’Istruttoria, che si sono negli anni fatte carico dell’impegno concreto e della responsabilità di non far dimenticare l’orrore della Shoah, respingendo con la forza del testo di Weiss gli attacchi dei teorici del Negazionismo. L’Ensemble Stabile di Teatro Due con questo spettacolo di assoluto e riconosciuto valore artistico ha inoltre portato in alto il nome della cultura di Parma nei suoi tratti civili e democratici in Italia e all’estero. L’Associazione Amici del Teatro Due si è costituita nel giugno del 2011 come nuovo soggetto che possa dare sostegno concreto all’attività della Fondazione e promuovere iniziative culturali extra teatrali in dialogo con la società civile, nel desiderio di elaborare idee per il futuro”.

 

Tags Teatro
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.