“Pomeriggi d’inverno” all’insegna del viaggio

il grande viaggio2 (2)Temi importanti e attuali come viaggio e migrazione saranno al centro del primo incontro, previsto per sabato 26 ottobre, della nuova stagione del Teatro di figura, presso il Kulturni Center Bratuž  di Gorizia, intitolata “Pomeriggi d’inverno”.  Sono sempre i sogni a dare forma alle cose, e, sempre più spesso, nei nostri sogni c’è un altrove. Spinti dal forte desiderio di conoscere ed integrarci in un contesto completamente nuovo che possa essere in grado di rivoluzionare la nostra esistenza, ci mettiamo in viaggio. A volte, però, il viaggio diventa qualcos’ altro, diventa speranza di una nuova vita, diventa vera e propria migrazione, un atto di profonda importanza, spesso dettato da necessità vitali e legato a motivazioni gravi.

1Con uno spettacolo liberamente ispirato a Charles Baudelaire intitolato “Il grande viaggio” del Teatropersona (ore 16.30), la Stagione di Teatro di Figura 2013/2014 dei “Pomeriggi d’inverno”, prenderà dunque il largo verso un percorso scandito da altri dodici appuntamenti fino al 22 febbraio 2014. Ad inaugurare questo affascinante cammino sarà la storia di un viaggiatore straniero, senza nome, il quale scardinerà  i confini dell’immaginario per approfondire, conoscere ed indagare l’ inconscio degli spettatori non solo  riguardo la  tematica del viaggio ma anche temi come quello dell’integrazione. Dialoghi mirati e l’utilizzo di oggetti e figure specifiche saranno in grado di  ispirare riflessioni ed approfondimenti di ogni sorta.

Per info e biglietti consultare il sito: www.ctagorizia.it

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI