NAPOLI ALL DAY LONG

Francesco Nicolosi

Il Teatro San Carlo sceglie di presentare la sua nuova stagione con una maratona di appuntamenti ALL DAY LONG: il 21 giugno 2012 – giorno del solstizio d’estate, scelto per celebrare la “festa della musica” in tutta Europa – il teatro più antico d’Italia inaugura una nuova formula più capillare e festosa per raccontare al suo pubblico la nuova stagione 2012-2013.

Un battesimo informale e diffuso su tutta la città: dai Giardini di Palazzo Reale al Salone dei Ricevimenti della Camera di Commercio in Piazza Borsa, da Galleria Umberto I a Piazza dei Martiri, da Piazza San Vitale a Fuorigrotta fino a Piazza Fuga al Vomero, dalla Rotonda Diaz di via Caracciolo all’Acquario della Villa Comunale, fino alla Metropolitana di Piazza Dante: questi i luoghi in cui sarà possibile prendere visione del cartellone con gli appuntamenti della nuova stagione del Lirico, che sarà presentata al pubblico con questa modalità di accoglienza “aperta e diffusa”.

Sono stati realizzati una decina di “punti – accoglienza SAN CARLO ALL DAY LONG”, con gazebo appositamente montati nei luoghi prescelti della città, quasi a dar anima e volto alle Istituzioni che sostengono il San Carlo. Luoghi che rappresentano il Consiglio di Amministrazione, che li ha scelti a esempio delle rispettive attività e funzioni, per raccontarsi e raccontare il suo impegno per il San Carlo accogliendo il pubblico  in spazi “aperti per l’occasione”. Comune, Provincia e Regione optano per luoghi “a cielo aperto” come la rotonda Diaz/via Caracciolo, “il lungomare più bello del mondo”(presente  l’Assessore alla Cultura Caterina Miraglia ); la villa comunale (dove, nel pomeriggio, farà un passaggio il sindaco de Magistris, presidente CDA-Fondazione Teatro di San Carlo  ); la centralissima piazza dei Martiri (a chiudere la giornata, intorno alle 19, il presidente Cesaro); la Camera di Commercio, con un desk informativo nella sua sede a piazza Bovio impreziosito dalle sagome d’autore della costumista Odette Nicoletti (padrone di casa Maurizio Maddaloni, presidente della Camera di Commercio e vicepresidente CDA-Fondazione Teatro di San Carlo).

ALL DAY LONG avrà luogo anche all’interno del complesso di Palazzo Reale (massima espressione della sinergia virtuosa tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Teatro di San Carlo e Comune in quanto istituzione-presidenza del Consiglio di Amministrazione), sede prescelta per la Festa della Musica con un programma di dieci spettacoli e concertistiche vede impegnate tutte le maestranze del Teatro di San Carlo.

Si comincia alle 17, nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale, con la Banda dei Vigili del Fuoco, e si chiude alle 21.30 sempre nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale, con la bacchetta di Jonathan Webb che dirigerà l’Orchestra del Lirico napoletano e il pianista Francesco Nicolosi (concerto in collaborazione con l’Associazione Thalberg).

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI