17 gennaio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

MUSICA ITALIANA IN VETTA ALLE CLASSIFICHE

Musica italiana in crisi? Radio affollate dai brani di cantanti inglesi e americani? Non proprio. Almeno è questa la fotografia che emerge dai dati relativi alle classifiche annuali del 2012 stilate da FIMI e Gfk. I risultati sono pubblici da soli tre giorni, ma portano alla luce immediatamente un’importante evidenza in merito al posizionamento degli artisti italiani nel mercato delle vendite. Negli ultimi dieci anni (dal 2002 al 2012) infatti, al primo posto delle classifiche relative alle vendite annuali è sempre possibile identificare un artista italiano.

Il repertorio italiano rappresenta oggi oltre il 50 per cento del mercato italiano, definendo così una importante capacità di aderenza alle esigenze e ai gusti del pubblico. A contendersi la vetta della classifica negli ultimi undici anni sono stati sette nomi. Vasco Rossi ricorre addirittura tre volte (2011, 2004 e 2002) mentre due volte appaiono Tiziano Ferro, che ha dominato la canzone italiana nel 2012 e Eros Ramazzotti.

Di seguito, il dettaglio degli artisti che hanno dominato le classiche negli ultimi 10 anni:

  • 2012 Tiziano Ferro – “L’amore è una cosa semplice”
  • 2011 Vasco Rossi – “Vivere o niente”
  • 2010 Ligabue – “Arrivederci, mostro!”
  • 2009 Tiziano Ferro – “Alla mia età”
  • 2008 Jovanotti – “Safari”
  • 2007 Eros Ramazzotti – “e2
  • 2006 Laura Pausini – “Io Canto”
  • 2005 Biagio Antonacci – “Convivendo – Parte 2°”
  • 2004 Vasco Rossi – “Buoni o cattivi”
  • 2003 Eros Ramazzotti – “9”
  • 2002 Vasco Rossi – “Tracks”
Tags Musica
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.