MILANO, TORNA IL BIANCOINVERNO

© Lamio – Fotolia.com

Dal 7 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 a Milano sarà ‘Biancoinverno’. È stata approvata dalla Giunta la delibera di indirizzo per il programma di eventi e spettacoli del Comune di Milano per le prossime festività natalizie e di fine anno. Si replica la formula vincente della ‘festa diffusa’, che ha caratterizzato finora gli interventi sul tempo libero dell’Amministrazione comunale: contributo pubblico attento e mirato distribuito su tutto il territorio; valorizzazione del patrimonio artistico e culturale; collaborazione trasparente con sponsor privati; incentivi alle attività dei Consigli di Zona e delle associazioni sul territorio. Tra le novità più importanti di quest’anno, lo spostamento del concerto di Capodanno in piazza del Cannone, il ‘bianco week-end’, i campus invernali di Milanosport. Si parte il 7 dicembre con la ‘Prima’ della Scala e tutti gli eventi correlati, si chiude, come da tradizione, con l’Epifania. Nel mezzo, decine di eventi.

Arriva il ‘bianco week-end’: ogni fine settimana e a Santo Stefano, una piazza di Milano a rotazione diventerà palcoscenico aperto alla città, dalle 14.30 alle 18. Previsti spettacoli di strada legati al Natale per adulti e bambini e la distribuzione gratuita di prodotti tipici del periodo, come caldarroste, cioccolata calda e vin brulé. Per la prima volta Milanosport replicherà la fortunata esperienza dei campus (che questa estate hanno visto la partecipazione di decine di ragazzi) in formula invernale, dal 2 al 5 gennaio; realizzati all’interno di alcune scuole, offriranno attività gratuite ai bambini nella fascia di età 6-11 anni, per rispondere alle esigenze di molte famiglie che non sempre possono occuparsi dei propri figli durante la chiusura invernale delle scuole.

Si replicano anche quest’anno i mercatini natalizi in diverse zone della città, e il centro sarà caratterizzato dall’iniziativa ‘Adotta una guglia’. Il concerto di Capodanno si terrà in piazza del Cannone e tutto intorno all’area del Castello ci saranno diversi spettacoli, in particolare cori e concerti. Per i più piccoli, sempre al Castello, si replica anche la programmazione di ‘Sforzinda’.

Ai giovani verrà dedicato un mercatino/festival delle autoproduzioni/consumo critico e consapevole, affiancato da momenti ludico-culturale. I vari Consigli di Zona organizzeranno attività diffuse su tutto il territorio, con il coinvolgimento delle associazioni di volontariato e la presenza delle bande musicali cittadine. Le biblioteche rionali si apriranno a mostre e spettacoli teatrali. Attraverso uno specifico bando specifico saranno realizzati anche dei veri e propri ‘villaggi invernali’, con attività sportive dedicate, come piste da ghiaccio e altri sport.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI