4 giugno 2012
Redazione (4050 articles)
Share

MILANO PRONTA AD OSPITARE L’HEINEKEN JEMMIN’ FESTIVAL

Giuliano Pisapia

Per la prima volta, Milano ospiterà l’Heineken Jammin’ Festival, un evento che richiamerà nel capoluogo lombardo giovani da tutta Europa.

«Siamo fieri di ospitare per la prima volta l’Heineken Jammin’ Festival, il più grande evento di musica Rock in Italia e uno dei più importanti a livello europeo e mondiale. Sarà un appuntamento di divertimento e di musica imperdibile. Tre bellissimi giorni dedicati ai giovani e ai meno giovani, perché il rock è un patrimonio che fa parte ormai della nostra cultura e appartiene a tutte le generazioni. Un’occasione che ci regalerà emozioni, gioia, allegria e amicizia. Sono sicuro che questa collaborazione tra istituzioni, promotori e organizzatori durerà a lungo».

Lo ha detto il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia intervenendo alla presentazione dell’Heineken Jammin’ Festival che, quest’anno, si terrà a Fiera Milano Live, dopo le edizione di Imola e Venezia. Durante la tre giorni di Festival saliranno sul palcoscenico i grandi nomi del panorama musicale internazionale, i Red Hot Chili Pepper, The  Prodigy, The Cure e tanti altri.

«Aver scelto Milano – ha proseguito Giuliano Pisapia – non è casuale. La nostra città vanta una tradizione unica che la rende una vera e propria capitale internazionale della musica, dal rock alla lirica. Ma non solo, la nostra città proprio in virtù di questa vocazione è la tappa obbligata, spesso l’unica in IPisapia HJFtalia, dei tour delle più importanti star internazionali: nei prossimi giorni, ad esempio, ospiteremo i concerti di Bruce Springsteen e di Madonna. Per questa tre giorni di concerti saranno prolungati anche gli orari della metropolitana, un messaggio chiaro alle migliaia di ragazzi che parteciperanno al Festival sull’opportunità di scegliere il trasporto pubblico all’auto privata» .

«C’è poi – ha concluso il Sindaco Pisapia – la grande occasione di Expo: mi auguro che tra le eredità dell’Esposizione Universale ci possa essere uno Stadio della musica, dedicato ai grandi eventi; un luogo attrezzato e ben servito dai mezzi pubblici dove si potranno ospitare concerti e manifestazioni fino a tarda ora. Un’area con servizi e infrastrutture sempre più integrati e con potenzialità enormi in grado di competere e confrontarsi alla pari con le grandi capitali europee».

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.