L’Istituto Luce apre un portale di E-commerce

Brigitte Bardot
Brigitte Bardot

Pasolini, 1961- ©Archivio luce
Pasolini, 1961- ©Archivio luce

L’Istituto Luce si apre ancor di più al web – dopo i successi del Canale Luce su Youtube, dell’accordo con Telecom Italia-Cubovision, dell’App Cinecittà per iPhone e iPad e della presenza con i propri film su iTunes – con un sito di e-commerce, in cui sarà possibile acquistare online le foto dell’Ente che ha documentato la storia del nostro Paese. Su www.cinecittashop.it  è disponibile una prima selezione di 12mila scatti suddivisa in diverse categorie (cinema, musica e spettacolo, sport, made in Italy, arte, società, storia), scelti tra gli oltre tre milioni presenti nell’Archivio Luce.

Foto Camioncino Luce - ©Archivio Luce
Foto Camioncino Luce – ©Archivio Luce

Sul portale si possono acquistare, per uso privato, direttamente le foto, sceglierne la misura e farle stampare su cinque diversi materiali di pregio (carta fine art, pvc forex, alluminio dibond, poliuretano, tela). Ogni immagine avrà il marchio Luce originale. La consegna sarà effettuata a domicilio in tutto il mondo e in Italia gratuitamente. Le fotografie potranno, inoltre, essere comprate anche in digitale con due risoluzioni adatte all’uso web. Si tratta di una raccolta d’immagini della nostra memoria condivisa, proveniente dall’immenso e unico patrimonio dell’Archivio del Luce. Scatti che raccontano la lunga parabola del secolo breve, dalla dittatura, di cui il Luce resta fondamentale baluardo di conoscenza e studio, alla Prima Repubblica; dai volti che hanno fatto grande il nome della cultura italiana, a quel sogno dentro il sogno che è Cinecittà. Le svolte del costume, le battaglie sociali, le abitudini, superate o inossidabili, le cronache e l’immaginario. In queste fotografie è racchiusa la storia dell’Italia; un patrimonio che non a caso è stato candidato al Registro della Memoria del Mondo dell’Unesco. L’iniziativa è stata ideata con MYmovies.it per creare un legame tra passato e presente. Le competenze che MYmovies.it ha affinato, affermano gli organizzatori, «oltre che come risorsa online specializzata sul cinema, in termini di realizzazione di piattaforme dedicate alla vendita online, sono messe al servizio di un obiettivo comune: la valorizzazione e la promozione del patrimonio di Luce Cinecittà».

Vespe - ©Archivio Luce
Vespe – ©Archivio Luce

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI