Lina Sastri in musica e parole con “Linapolina”

Al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino in scena uno spettacolo carnale, scritto di getto

Lina Sastri
Lina Sastri

«Continuo ad amare il Teatro senza conoscerlo», così Lina Sastri in tour per lo spettacolo “Linapolina. Le stanze del cuore”, che sarà messo in scena al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino il 14 e il 15 dicembre 2013, alle 21 e alle 18.  Prodotto dal Teatro Diana nonché scritto e diretto dalla Sastri, “Linapolina” è una rappresentazione di musica e parole per rendere omaggio a Napoli. Il concerto, suddiviso in due tempi, è costituito da ventinove brani; si parte con “I te vurria vasà”, passando per “Regginella”, “Era de maggio”, “O’sole mio“, “Maruzzella” per arrivare a “Musica rom”. Sul palco con l’attrice ci sono Filippo D’Allio alla chitarra, Salvatore Minale alle percussioni, Gaetano Desiderio al pianoforte, Gennaro Desiderio al violino, Claudio Romano alla seconda chitarra e al mandolino, Gianni Minale ai fiati, Giuseppe Timbro al contrabbasso e Sasà Piedipalumbo alla fisarmonica. “Linapolina” è uno spettacolo da ascoltare e da guardare, grazie a Diego Watze che  ballerà sulle coreografie di Alessandra Panzavolta. Lina Sastri è un’artista completa che, dopo una lunga gavetta, è approdata al “grande teatro”, lavorando anche con Edoardo e Peppino De Filippo. Attrice dalle umili origini, la Sastri conosce la diffidenza e lo snobbismo al contrario del popolo, ma soprattutto ama la sua città, cantata all’infinito in questa nuova opera carnale, realizzata quasi di getto, dove le melodie diventano Teatro.

Le scenografie e le luci sono di di Bruno Garofalo, gli arrangiamenti di Maurizio Pica, la direzione musicale di Ciro Cascino, le immagini videografiche di Claudio Garofalo e la cura dei costumi di Maria Grazia Nicotra.

Per info: 0825.771620

 

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI