Laura Pausini, la recensione del video di “Se non te”

Laura Pausini
Laura Pausini

“Il tempo è una conquista. Che ti costa quello che ti dà, non è una sconfitta è da sempre un’opportunità. Nella corsia dell’emozione viaggio in salita e c’è chi mi sostiene. Ci proviamo insieme noi?” sono questi alcuni dei versi di “ Se non te” il secondo singolo, inedito, di Laura Pausini che festeggia il ventennale della sua carriera artistica con l’album “20 – The Greatest Hits”, la raccolta di tutti i suoi più grandi successi, in uscita in tutto il mondo il 12 novembre. Disponibile da oggi, 11 novembre, sui canali ufficiali dell’artista e Warner Music italia il video ufficiale del brano scritto da Laura Pausini, Paolo Carta e Niccolò Agliardi è stato girato da Gaetano Morbioli e rappresenta un microfilm di cui i protagonisti sono i genitori di Laura. “Se non te” è una ballad incentrata su una forma di amore tanto profondo da non avere paura dello scorrere del tempo e dei cambiamenti che impone la vita. Si tratta di un sentimento matura, una forma di amore che si rinforza e si rigenera attingendo dalla potenza delle emozioni.

laura pausini 2 Nel video, Morbioli ripercorre la vera storia di Fabrizio e Gianna, i genitori di Laura: due ragazzi cresciuti in Emilia Romagna che fin da giovanissimi sono molto legati l’uno all’altra e che, diventati grandi insieme, coronano il loro sogno d’amore: il matrimonio e la nascita di una bimba. Quello che si evince dalla trama e dalle scene del video è un filo conduttore che lega Laura alla musica fin da prima che nascesse: suo padre era solito poggiare un registratore sul pancione di sua madre, incinta. Poi ancora scene di balli e  concerti fino all’esordio di Laura sul palco insieme a suo padre. Infine il tributo dell’artista ai suoi genitori: i tre compaiono in video, per la prima volta insieme, a dimostrazione del fatto che a volte i sogni possono davvero tramutarsi in realtà.

 Il video

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI