L’anima di Elisa vola

elisa«L’anima vola mica si perde, l’anima vola non si nasconde,  l’anima vola cosa le serve?, L’anima Vola mica si spegne»: queste le parole con cui si conclude il nuovo singolo di Elisa Toffoli in cui l’amore vero, quello viscerale e totalizzante è il protagonista assoluto ed è ciò che davvero è in grado di far volare l’anima. La delicatezza eterea della voce di Elisa torna, così, ad emozionare il pubblico con “L’anima vola”, il primo brano estratto dall’omonimo nuovo album di inediti atteso per il prossimo 15 ottobre, prodotto da Sugar e composto da canzoni interamente scritte in italiano. Il brano, subito balzato in cima alla classifica di iTunes, è anche ascoltabile sul canale ufficiale YouTube della cantautrice al link : http://youtu.be/-irm3TJqROY ed è un concentrato di suggestivi frame che colpiscono dritti al cuore. Gli archi, che caratterizzano il sound del brano (testo e musica di Elisa), sono stati arrangiati e suonati da Davide Rossi (Coldplay, Goldfrapp) e ricordano, specie all’inizio, l’intro de “Viva la vida” dei Coldplay mentre un giro di batteria, poderoso ed incalzante, conferisce ulteriore energia al grido d’amore di Elisa. «L’Anima Vola, le basta solo un po’ d’aria nuova», canta la neomamma bis, che a tre mesi dalla nascita di Sebastian, il suo secondogenito, dedica questo manifesto d’amore al suo compagno Andrea Rigonat. «Non mi comprare niente, sorriderò se ti accorgi di me fra la gente, sì che è importante che io sia per te in ogni posto, in ogni caso quella di sempre». Facile è immedesimarsi nelle dolci e coinvolgenti parole di Elisa, proprio mentre un bacio, arriva piano come il vento a muovere tutto quanto. Un’anima forte sa stare da sola ma non può rinunciare alla ricerca di qualcuno o di qualcosa che possa spingerla ancora ad osare, a perdersi per poi ritrovarsi e infine ballare mentre un occhio traboccante d’amore si ferma a guardarla. Non solo un nuovo album ma anche un atteso tour accompagnerà il ritorno sulle scene di Elisa: dal prossimo marzo, infatti, la cantante si esibirà nei palasport di tutta Italia. Ecco le date finora confermate:il 7 marzo a Conegliano (Zoppas Arena – TV), l’8 marzo a Padova (Pala Fabris), il 10 marzo a Torino (Pala Olimpico), l’11 marzo a Genova (105 Stadium), il 13 marzo a Firenze (Nelson Mandela Forum), il 15 marzo a Roma (Palalottomatica), il 18 marzo a Napoli (PalaPartenope), il 19 marzo a Pescara (Pala Giovanni Paolo II), il 21 marzo aPerugia (Pala Evangelisti), il 22 marzo a Bologna (Unipol Arena) e il 24 marzo a Milano(Mediolanum Forum).

I biglietti saranno disponibili in prevendita a partire dal 6 settembre (per info: www.fepgroup.it).

  Raffaella Sbrescia

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI