L’Africa in 3D al Cinema: il trailer

Un'immagine del documentario
Un’immagine del documentario

 

39_20131010384817724

Paesaggi unici da ammirare a bordo di una mongolfiera, con la quale attraverseremo un Continente da scoprire in novanta minuti di documentario, proiettato a Cinema in 3D e distribuito da Eagle Pictures. Questo e molto altro ancora è African Safari in 3D che uscirà sul grande schermo il 28 novembre 2013. Il documentario, curato da Ben Stassen e Michel Fessler, è un film di animazione e di avventura, che grazie alla voce suadente di Pino Insegno ci farà fare un viaggio unico e irripetibile per conoscere l’Africa, culla dell’umanità, terra dai mille volti. Con le più avanzate tecniche stereoscopiche e cinematografiche partendo dalle coste misteriose della Namibia arriveremo al Kilimangiaro. Conosceremo la Flora e la Fauna africana e, insieme alle nostre due guide, Kevin e Mara, incontremo i leopardi, i leoni, gli ippopotami, i rinoceronti e gli elefanti, sentendo il ronzio degli insetti nelle orecchie. Vedremo da lontano l’Okavango, un fiume che non sfocia nel mare, e le gole delle cascate di Vittoria. Andremo in Tanzania e scaleremo la più grande caldera vulcanica del mondo, il Cratere del Ngorongor, dove incontremo i bufali. Il giorno dopo partiremo alla volta di Serengeti. L’obiettivo: assistere alla migrazione di gnu, zebre e gazzelle. Poi, di nuovo in viaggio, diretti verso il Kilimangiaro. Questo suggestivo documentario ci farà percorrere 2,500 miglia per conoscere territori aspri e magici. Un’avventura nella vita selvaggia, come recita il trailer, che non dimenticheremo mai.

Il Trailer

Clip

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI