L’ “Elias” di Mendelssohn al Teatro alla Scala di Milano

teatro-alla-scala-foto-repertorio-INTERNO-500x334Il tradizionale Concerto di Natale del Teatro alla Scala di Milano si terrà il prossimo 21 dicembre alle ore 20.00 e vedrà tra i protagonisti il noto direttore d’Orchestra Daniel Harding. Al centro della serata sarà “Elias op. 70  Oratorio per soli, coro e orchestra” di Felix Mendelssohn Bartholdy. La complessa partitura, che racconta la storia del profeta Elia perseguitato dal re Achab, seguace di Baal, è tratta dal “I Libro dei Re” dell’ “Antico Testamento” ed è stata composta nel 1846. L’ ”Elias” è notoriamente considerata una composizione di notevoli dimensioni: l’organico prevede quattro soprani, tre contralti, due tenori e due bassi come solisti. A dividere il palco con Harding e l’Orchestra sarà, inoltre, il Coro del Teatro alla Scala, diretto dal maestro Bruno Casoni, i solisti: Julia Kleiter (soprano), Sarah Connoll (mezzosoprano), Andrew Staple (tenore), Christian Gerhaher (baritono) ed il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala.

Per informazioni: 02 72 00 37 44, www.teatroallascala.org

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI