1 novembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

IN VENETO LO SCHIACCIANOCI

© Guido Vrola Fotolia.com

La Zoppas Arena di Conegliano (Treviso), appositamente allestita in versione teatrale, ospiterà il 26 dicembre 2012 “Lo Schiaccianoci”, portato in scena dal Russian New Classic Ballet. Il Russian New Classical Ballet è stata fondato all’inizio degli anni 2000 a Mosca dal suo attuale Direttore Artistico e Coreografo Arkady Ustianzev, con lo scopo di salvaguardare la grande tradizione del balletto classico russo, arricchendola attraverso il confronto tra le varie versioni coreografiche, in particolare russe, che si sono susseguite e maggiormente distinte nel tempo. Il Corpo di ballo è rigorosamente selezionato da danzatori formatisi nelle migliori Accademie di danza di Mosca, San Pietroburgo, Ufa e Perm, oltre che da diversi ballerini vincitori di numerosi concorsi internazionali di balletto. Inoltre la Compagnia si avvale regolarmente di prestigiose collaborazioni con étoile “guest stars” appartenenti ai migliori Teatri d’Opera di Mosca, San Pietroburgo ed Ekaterinburg. Sin dalla sua formazione il Russian New Classical Ballet è stato ospite di numerosi paesi europei (ma non solo), svolgendo regolarmente tournée internazionali che spaziano dall’Europa (Francia, Spagna, Italia fino in Israele), ai Teatri d’Oltreoceano quali Australia, Nuova Zelanda, Stati Uniti. Il repertorio della Compagnia comprende tutti i titoli più famosi della tradizione del Balletto: “Schiaccianoci”, “Lago dei Cigni”, “Bella Addormentata”, “Giselle”, “Don Chisciotte”, “Cenerentola”, e “Romeo e Giulietta”. L’attuale direttore artistico della Compagnia e’ Arkady Ustianzev, ex solista del Teatro dell’Opera di Novosibirsk. Per l’occasione il Russian New Classic Ballet porterà in scena l’immortale Schiaccianoci, il balletto di Natale per eccellenza, sulle sontuose musiche di Tchaikovsky.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.