In Sardegna il Festival della cultura hip hop
2 aprile 2013
Redazione (4056 articles)
Share

In Sardegna il Festival della cultura hip hop

dirty dagoes springArte, musica, tatuaggi, break dance, auto e moto. Questo ed altro ancora al festival della cultura hip hop che si terrà tra Cagliari, Quartu e Sestu in programma per 7 e 8 aprile 2013. La due giorni, alla sua prima edizione, prenderà il via domenica 7 aprile dalle 17 negli spazi del FBI di Quartu S. Elena (CA) con il Motoraduno, l’esposizione di auto d’epoca e tanta musica. Dalle 18 al via le selezioni per il concorso di freestyle “Tecniche perfette”, ovvero il contest di improvvisazione più seguito in Italia, che, nato nel 2003, ha ospitato artisti come Mondo Marcio, Ensi, Ira, Emis Killa, Kaos, Colle der Fomento. I migliori MC individuati dal contest regionale approderanno alle selezioni nazionali. Dalle 20 sul palco gli artisti rap isolani Califoxi, Sarruga, Entroterra, Lil Pin, Micho P (Malos Cantores), Sick Boy Simon accompagnati dai dj Ruido from Fit Prod e dj Andy; a presentare la serata sarà Joe Perrino. Alle 22 è in programma l’attesissimo live di una delle band più amate della scena hip hop americana: Psycho Realm, in arrivo da Los Angeles. Nati nel quartiere messicano Pico Union di Los Angeles da un’idea dei fratelli Sick Jacken e Big Duke, i Psycho Realm hanno raggiunto la notorietà nel 1994 grazie al singolo “Scandalous”, ma il loro successo è dovuto soprattutto al supporto di B Real, mente dei Cypress Hill, che iniziò a collaborarci e riuscì a procurare loro un contratto con la Sony. Il primo lavoro discografico, omonimo, vede la luce nel ’97, seguono gli anni successivi “Unreleased” e “A war story book”. Nel 1999 Big Duke viene ferito gravemente da un colpo di pistola durante una rissa e rimane paralizzato, solo alcuni anni dopo il fratello riprende il progetto Psycho Realm grazie alla collaborazione con altri artisti. Attualmente i live di Psycho Realm vedono sul palco Sick Jacken, Cynic e Dj FM. In chiusura di serata l’after party con selezioni electro, dubstep, trap, glitch hop. Lunedì 8 aprile il programma prosegue nel pomeriggio, alle 17, nel Bertola Shop Cagliari di via Garibaldi per la session di autografi con la band californiana, per poi spostarsi a Sestu (CA) nello spazio Bobber Cycle Custom Garage. Dalle 20.30 live painting con Connessione Latina, Prosa e Ores, un’ora dopo la break dance con i cagliaritani Ormus Force, dalle 22.30 ancora musica rap con il live di Robi P, Zeta Tilt, Donnie, The Real Shit, Nighedò, Tax & Scoob, Dirty Dagoes All Star, in chiusura il dj set di FM dei Psycho Realm. Il festival è proposto dal collettivo Dirty Dagoes, ovvero gli artisti rap di origine sarda Sick Boy Simon e Chars Bronson, ed è realizzata in collaborazione con Connessione Latina, studio di tatuaggi romano con una neonata sede a Cagliari; Bobber Cycles, officina di motociclette professionali custom con sede a Sestu (CA); Kings Road, custom club con macchine americane. Partecipa all’evento anche Helluminati Klan, agenzia di booking con sede a Barcellona.

L’ingresso è a pagamento.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.