I Gambardellas presentano “Ashes”, il nuovo Ep

Gambardellas Cover AshesReduci da un anno ricco di ottimi ed entusiasmanti riscontri con più di 40 date su tutto il territorio italiano e gli opening di importanti concerti per Ministri, Fast Animal and Slow Kids, Pan del Diavolo e Aucan, i Gambardellas tornano a far parlare di sé con un nuovo Ep, intitolato “Ashes”, la cui uscita ufficiale è prevista per il 3 febbraio 2014. Mauro Gambardella, fondatore, batterista e voce del gruppo propone quattro brani, interamente scritti in inglese, caratterizzati da un sound più intenso e a tratti più scuro. A differenza del lavoro d’esordio, “Sloppy Sounds”, dai tratti immediati e chiaramente intrisi di garage rock, in “Ashes” ci sono ampi ed momenti strumentali volti all’introspezione interiore.

Gambardellas
Gambardellas

Prodotto da Giovanni Spinotti, ex assistente di Bob Clearmountain, l’ep intende testimoniare il costante percorso di crescita strumentale e umana del gruppo; con l’ingresso ufficiale di Glenda Frassi (chitarra-cori) e Grethel Frassi (tastiere-cori) c’è stato, infatti, un passaggio importante e particolarmente significativo per la band. Il primo singolo a vedere la luce sarà la title track “Ashes”: un organo distorto e vagamente inquietante traghetta l’ascoltatore all’interno di un testo incentrato sulla rinascita dalle ceneri e la redenzione individuale.
“One in a million” e “Devils” riportano l’immaginario alla foga dei Franz Ferdinand, senza mai abbandonare la via sicura dei ritornelli catchy mentre la chiusura è, infine, affidata alla cover dei Black Keys, “I got mine”: ossessivi giri di basso e suadenti sonorità rock lasciano trasparire l’idea che i Gambardellas sono pronti per dedicarsi anima e corpo alla crescita compositiva e allo sviluppo di un sound destinato alla dimensione live.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI