3 gennaio 2013
Maria Rosaria Piscitelli (62 articles)
Share

I FILM DI GENNAIO, PROTAGONISTA TARANTINO

©ktsdesign – Fotolia.com

Il primo mese del nuovo anno, almeno per quanto riguarda il mondo del cinema, sembra essere un periodo estremamente positivo e proficuo. Tutti i weekend di gennaio 2013, infatti, prevedono un’intensa serie di film, accomunati tra loro dall’eccellente qualità di ognuno di essi. Nelle sale da due giorni (e già al primo posto in tutti i botteghini italiani), l’ultima impresa di Giuseppe Tornatore che torna a emozionare il suo pubblico con La migliore offerta, film che vanta un cast d’eccezione grazie ai due protagonisti Geoffrey Rush e Jim Sturgess. Ad aprire le danze proprio oggi 3 gennaio 2013, invece, la pellicola più attesa della 69esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia: The Master. L’ultimo grande lavoro del regista Paul Thomas Andrerson, che ancora una volta riesce a superare se stesso e i suoi capolavori passati, quali Il Petroliere e Magnolia. Torna sul grande schermo anche il regista americano più amato di tutti i tempi, Steven Spielberg, che utilizza la settima arte per raccontare la storia del 16esimo presidente degli Stati Uniti: Lincoln. Un ritratto minuzioso ed eccellente di un uomo passato alla storia per aver abolito la schiavitù in America, un film che vanta come protagonista assoluto e indiscusso, l’eccezionale Daniel Day-Lewis. Tra tutte le uscite di questo nuovo anno però, ce n’è una che ha fatto più discutere delle altre. Si tratta dell’ultimo lavoro di Quentin Tarantino: Django Unchained. La storia, come afferma lo stesso Tarantino, può quasi essere considerata come il seguito del suo precedente lungometraggio “Bastardi senza Gloria”. Ad accomunare le pellicole, la sensibilità del regista a raccontare le follie umane. Protagonista del film, l’attore Jamie Foxx che interpreta uno schiavo che viene liberato dal Premio Oscar, Christoph Waltz, un cacciatore di teste che lo induce ad intraprendere la sua stessa vita. Un film basato sul genere degli “spaghetti western” verso i quali, oramai è risaputo, Tarantino ha da sempre profonda ammirazione. Nonostante i 64milioni di dollari incassati solo nel primo weekend negli USA, non sono mancate però le polemiche. Così come, allo stesso tempo il regista non ha potuto fare a meno di ottenere in meno di un mese incredibili gratifiche. La colonna sonora del film, interamente italiana grazie al duo Ennio Morricone ed Elisa Toffoli, si è aggiudicata una nomination agli Oscar 2013. Domani sera a Roma, il film verrà presentato in anteprima dallo stesso regista, uscirà nelle sale però, solo il 17 gennaio. Per gli amanti di “Supercinema” e per chiunque abbia voglia di saperne di più, sempre domani sera, su Canale 5 alle 23.30, andrà in onda uno speciale sul regista. Verranno proposte varie clip tratte per l’appunto dal film, intervallate da una lunga intervista in cui lo stesso Tarantino spiegherà quanto importante e fondamentale sia stata l’Italia per la sua carriera artistica.

Maria Rosaria Piscitelli

 

 

Tags Cinema
Maria Rosaria Piscitelli

Maria Rosaria Piscitelli

Studentessa in Lettere Moderne, ma soprattutto gran sognatrice. Credo nel potere delle immagini e delle parole. Lettrice accanita, amante della buona musica e dei bei film. Non amo criticare negativamente o positivamente il lavoro di un qualsiasi musicista, regista o scrittore senza prima averlo fatto mio, impegnandomi a studiarlo e cercando sempre di comprenderne il messaggio principale. Sono convinta che ognuno di noi abbia un intero mondo da condividere con gli altri, bisogna solo mettersi in gioco..

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.