HALLOWEEN, TUTTI GLI EVENTI DA NORD A SUD

© Atelier Sommerland – Fotolia.com

Halloween, festa tradizionalmente legata agli Stati uniti, è ormai diventato un appuntamento imperdibile anche in Italia dove l’industria consumistica spinge per celebrare una ricorrenza che non piace a tutti. Una festa che in Italia è celebrata soprattutto dai ventenni che, per l’occasione, si mascherano da streghe, demoni, vampiri e altri personaggi macabri e intagliano zucche con le quali decorano le case. In Italia, sono molte le regioni che festeggiano Halloween, ognuna con le proprie peculiarità.

In Valle d’Aosta per ragioni geografiche la tradizione celtica si è mantenuta viva senza fondersi con le tradizioni locali, così come nel Lazio e in particolare a Roma dove la festa è particolarmente sentita, ma per lo più viene celebrata in stile americano con feste in maschera, premiazioni dei costumi e il tradizionale “Dolcetto o Scherzetto”. In Lombardia e soprattutto a Milano si festeggia invece un Halloween alternativo e danzante. Niente gatti neri, streghe e fantasmi ma eventi notturni al museo, serate culturali un po’ ovunque e tantissime occasioni per festeggiare Halloween ballando.

Le zucche sono le principali protagoniste della tradizione veneta secondo cui, una volta svuotate, vengono dipinte e trasformate in lanterne. Le candele poste al loro interno rappresentano la resurrezione. Poi ancora in Campania e in particolare a Napoli si celebra Halloween in uno stile più italico, rievocando la tradizione delle Anime pezzentelle al Maschio Angioino, la Festa dei Fucacoste a Orsara e il Capodanno Celtico a Riolo. E così anche in Sicilia, in Sardegna e in altre regioni del Sud dove Halloween è una festa magica e speciale. Molti, quindi, gli appuntamenti organizzati lungo lo stivale per festeggiare la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre, a tanti anche quelli divertenti che si distaccano un po’ dalle classiche serate in discoteca. Da Nord a Sud, ecco una carrellata degli eventi più interessanti nelle principali città italiane.

Al Museo Egizio di Torino Halloween si festeggia con una serie di iniziative per bambini e famiglie che si alterneranno tra le sale: i bambini potranno partecipare travestendosi con i costumi più horror e visitare gli ambienti del museo tra improvvisi incontri e situazioni spaventose.

A Milano Halloween è l’occasione per far scoprire l’arte ai più piccoli: alla Pinacoteca di Brera sono previsti alcuni laboratori didattici per ragazzi fra i 9 e i 12 anni (a partecipazione è rigorosamente in maschera), mentre al Museo della Scienza e tecnologia è possibile rivivere l’esperienza di Ben Stiller nel film “Una notte al Museo”: si potrà anche dormire all’interno della struttura. Per chi invece non vuole dormire, sono tantissime le discoteche che organizzano feste a tema: il LoolaPaloosa! sarà arredato in stile Famiglia Addams, mentre il Le Banque organizza La notte dei dannati. Nessun problema di trasporto per chi decide di rimanere in piedi tutta la notte, anche perchè ATM e il Comune di Milano hanno deciso di rendere attivo il servizio di bikesharing BikeMI per tutta la notte.

A Padova si festeggia la Notte Nera: la serata sarà animata da eventi scientifici e spettacoli a tema esoterico nel complesso delle Terme Euganee, ad Abano e Montegrotto. Tanto divertimento anche per i più piccini che potranno visitare il mercatino esoterico, passeggiando tra libri di magia ed esoterismo, essenze e profumi, circondati da astrologi, chiromanti, lettori di tarocchi, figuranti in costume medievale e truccatori, suonatori di cornamusa.

A Roma organizzata un festa all’insegna del macabro nelle segrete del Museo degli orrori di Dario Argento che espone al pubblico alcuni dei materiali originali usati nei film Phenomena, Opera, Demoni, La Chiesa e La Sindrome di Stendhal. All’Art Studio Cafè appuntamento con il laboratorio del mosaico. Per i più avventurosi, invece, torna Interiora, il festival horror indipendente al Forte Prenestino: grazie agli effetti speciali dello Studio Laboratorio 51 e alle abilità sartoriali dell’atelier Fabric Factory, i partecipanti potranno creare il proprio look a tema horror. A Villa de Sanctis, sulla Casilina, nell’ambito della terza edizione di “Horror maximo”, che premierà anche Miss Horror 2012 nell’ambito della grande festa in maschera prevista questa sera.

A Napoli ad Halloween si riaprono le porte degli inferi: nelle sale del Maschio Angioino, a cura dell’associazione Itinera, si terrà il il percorso “Fantasmi al castello” durante il quale rivivrà il culto delle anime pezzentelle che, secondo la leggenda, tornano il 2 novembre di ogni anno a popolare i palazzi dove hanno vissuto; Insolitaguida invece propone la passeggiata narrata “Un fantasma in ogni vicolo” e, dalle 21, la cena-spettacolo “Halloween napoletano” tra canzoni e poesie di Totò e Salvatore Di Giacomo.

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento