15 dicembre 2012
Redazione (4055 articles)
Share

FIRENZE, GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND

Cerreto Guidi – Amore vittorioso

Ci si avvia verso le feste natalizie e di fine anno e si intensificano i programmi di appuntamenti per il particolare periodo dell’anno. Anche nei musei del Polo Fiorentino sono previste numerose iniziative. Di seguito quelle programmate per il prossimo fine settimana.

VILLA MEDICEA DI CERRETO GUIDI – Inaugurata presso la Villa medicea di Cerreto Guidi la mostra “Amore vittorioso e altre storie”, che presenta opere d’arte restaurate nel 2011. L’esposizione sarà visitabile fino al 10 marzo 2013, con orario 8-19. L’ingresso è gratuito. Il percorso espositivo delle opere d’arte restaurate proposto quest’anno ha essenzialmente due finalità. La prima vuole valorizzare quell’enorme serbatoio di opere d’arte che è l’Eredità Bardini, i cui preziosi materiali ogni anno vengono restaurati (ovviamente una piccola parte rispetto alla consistenza del deposito) e proposti al pubblico per essere fruiti nella mostra, e successivamente nella collocazione del percorso espositivo della Villa medicea di Cerreto Guidi. La seconda finalità che si propone questa esposizione è di mettere in risalto la felice sinergia che si è creata con Cerreto Guidi, il suo territorio e le sue istituzioni ed associazioni. Quest’anno è possibile presentare opere d’arte restaurate come il bel dipinto raffigurante Amore Vittorioso, attribuito a Giovanni Martinelli, che qui viene mostrato alla critica e al pubblico.

REALI POSTE DEGLI UFFIZI – Fino al prossimo 3 febbraio 2013 alle Reali Poste degli Uffizi, la mostra “Arti ed alchimia. La Fonderia degli Uffizi da Laboratorio a stanza delle meraviglie”. L’esposizione si propone di esaminare, attraverso 60 opere (dipinti, sculture, incisioni, codici manoscritti, antichi rimedi farmaceutici e testi a stampa illustrati), alcuni aspetti della passione dei sovrani medicei per l’alchimia tra Cinque e Seicento. L’esposizione, ideata dalla Galleria degli Uffizi, organizzata dall’Associazione Amici degli Uffizi e curata da Valentina Conticelli, è parte del ciclo “I mai visti”, che ogni anno presenta aspetti della collezione del museo fiorentino poco noti al grande pubblico.

GALLERIA D’ARTE MODERNA DI PALAZZO PITTI – La mostra “Firenze negli occhi dell’artista. Da Signorini a Rosai” in corso alla Galleria d’Arte Moderna di Palazzo Pitti è stata prorogata fino al 6 gennaio 2013 per consentire a tutti i fiorentini di riappropriarsi visivamente di spazi urbani del presente e del passato. Nel salutare questo evento, la Galleria ha deciso di offrire ai fiorentini una serie di appuntamenti per visitare la mostra accompagnati da una guida che, attraverso le visioni pittoriche, illustrerà i luoghi ed i monumenti, le strade e le piazze di una Firenze oramai in gran parte scomparsa. È questo percorso parallelo tra passato e presente che diviene il tema dell’incontro di sabato 15 dicembre alle 17 presso il Saloncino da Ballo della Galleria d’arte moderna con la Direttrice Simonella Condemi, lo scrittore Marco Vichi ed il giornalista Gianni Caverni, che troveranno nelle opere della mostra un primo spunto per raccontare i diversi aspetti con i quali la vita della città si declina in una sorta di diario. Altra iniziativa offerta da Firenze Musei e organizzata in collaborazione con la Sezione Didattica del Polo Museale fiorentino, interesserà la mostra “La Nuova frontiera. Storia e cultura dei nativi d’America dalle collezioni del Gilcrease Musei” allestita presso la Galleria del Costume di Palazzo Pitti che, grazie al successo di pubblico, è stata prorogata fino al 9 gennaio 2013.

LOGGIA DE’ LANZI – La Loggia de’ Lanzi, in piazza della Signoria, brilla di una nuova luce. Inaugurata la nuova illuminazione donata dalla Stefano Ricci Spa e il cui impianto è stato montato dai tecnici della Silfi di Firenze, nell’ambito di “F-Light-Firenze Light Festival”. Si vedranno così impiegate diverse regie grazie alle quali si potrà scegliere se mettere in evidenza solo le sculture ospitate nell’ambiente, oppure diffondere la luce nell’insieme o far risaltare i particolari architettonici. Per questo sono state applicate le più avanzate tecnologie nel campo dell’illuminazione, con l’utilizzo di luce a led che permettono una migliore visione delle opere, grazie alla luce diretta, e a costi ridotti anche del 90 per cento. A seguire, in occasione della quarta edizione di “Firenze è…Natale!”, la Once di Firenze organizza il concerto di “The Pilgrims Gospel Choir”. Quindi intorno alle 19, al termine del concerto, si terrà un brindisi d’auguri presso la Sala d’Arme di Palazzo Vecchio. Bollicine, panettone, pandoro e cioccolata verranno offerti alla città per festeggiare tutti insieme l’arrivo del Natale.

VILLA CORSINI A CASTELLO – La mattina di domenica 16 dicembre alle ore 10,30, in collaborazione con il Quartiere 5 di Firenze, nel Salone delle feste della Villa Corsini a Castello (via della Petraia 38), la Compagnia delle Seggiole guidata da Fabio Baronti proporrà la “Conversazione (in)credibile con Amerigo Vespucci” di Marcello Lazzerini, originario con la sua famiglia del Borgo di Peretola, di pertinenza del Quartiere 5 appunto, che ha voluto degnamente celebrare il grande navigatore nel cinquecentenario della morte che ricorre proprio in questo 2012. A seguire la visita della Villa con una guida dedicata, che ha riscosso un notevole successo durante gli eventi della scorsa estate. La “Conversazione (in)credibile con Amerigo Vespucci” è stata rappresentata all’interno della Festa della Toscana 2012 nel cenacolo del Ghirlandaio in Ognissanti.

PALAZZO DAVANZATI – Appuntamento domenica 16 dicembre alle 18 al Museo di Palazzo Davanzati (via Porta Rossa 13, Firenze) per il “Concerto di Natale 2012” che vedrà protagonisti il gruppo dei Cantori di San Giovanni. L’iniziativa musicale, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, si intitola “Ad Jesum per Maria” ed è il primo concerto offerto e organizzato dall’Associazione degli Amici dei Musei di Palazzo Davanzati e Casa Martelli, nell’ambito della convenzione recentemente stipulata tra il Soprintendente e il Presidente dell’ Associazione, Niccolò Rosselli Del Turco. Il ricco programma di musiche sacre prevede l’esecuzione di 11 brani nell’ambito del concerto diretto da Umberto Cerini e con Riccardo Torricelli all’organo. Nell’ordine si potranno ascoltare: Ave Maris Stella (canto Gregoriano) e in alternatim dai “Vspres du commun des fetes de la Sainte-Vierge, Op.18”, tre versetti per l’Ave Maris Stella (di Marcel Dupré); Neve non tocca (di Lorenzo Perosi); Sancta Maria Mater Dei K273 (di W. A. Mozart); dalla “Miss Brevis Sancti Johannis de Deo”: Kyrie, Gloria; dal “Concerto n.2 per organo e archi”: Allegro (trascrizione per organo solo); dalla “Miss Brevis Sancti Johannis de Deo”: Sactus-Benedictus, Agnus Dei (di F. J. Haydn); da “Mess e Salmi concertati op.2”: Dixit Dominus (di G. A. Perti); In notte placida (di F. Couperin); Adeste Fidelis (Anonimo irlandese del XVIII secolo); Tu scendi dalle stelle (di S. Alfonso Maria de’ Liguori).

Tags Musica
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.