Le novità del Festival Internazionale del film di Roma

cinemaSi avvicina uno degli appuntamenti cinematografici più attesi dell’anno in Italia: si tratta dell’ottava edizione Festival Internazionale del Film di Roma che avrà luogo dall’8 al 17 novembre 2013, presso l’Auditorium Parco della Musica; la struttura  svolgerà la funzione di centro nevralgico di tutta la manifestazione con le proiezioni dei film, mostre, eventi, ed carpet, convegni, dibattiti.

Ad accogliere il pubblico e i numerosi ospiti saranno ben  sette sale che saranno introdotte dal Villaggio del Cinema, appositamente costruito in occasione della kermesse. Paolo Ferrari, Presidente della Fondazione Cinema per Roma, Lamberto Mancini, direttore generale, e Marco Müller, direttore Artistico del Festival Internazionale del Film di Roma hanno messo a punto una accurata selezione di lavori che si suddivideranno in più sezioni con un Concorso internazionale, un fuori Concorso che ospiterà le proiezioni di gala del 2013, CinemaXXI, dedicata alle nuove correnti del cinema mondiale e Prospettive Doc Italia a favore della ricerca sperimentale del cinema documentaristico italiano. A chiudere la lunga serie di sezioni è Alice nella città che, in maniera autonoma e parallela,  sarà una vera e propria rassegna di film per ragazzi.

© www.romacinemafest.it/
Filippo Timi in “I corpi estranei” © www.romacinemafest.it/

Una giuria internazionale, presieduta da James Gray e composta da 7 personalità del cinema mondiale assegnerà una serie di prestigiosi premi come il Marc’Aurelio d’Oro per il miglior film, il Premio per la migliore regia, il Premio per la migliore interpretazione maschile e la migliore interpretazione femminile, nonché un premio destinato ad un giovane attore emergente senza dimenticare i premi per il migliore contributo tecnico e per la migliore sceneggiatura. Per Cinema XXI la giuria sarà guidata da Larry Clark e composta da altri cinque membri che conferiranno, invece, il Premio Cinema XXI, il Premio Speciale della Giuria e il Premio Cinema XXI, per i  film brevi.
A ricevere il premio alla carriera 2013 saranno i familiari del grande cineasta russo Aleksej Jurevič German. Anche il pubblico avrà un ruolo attivo attraverso il Premio del Pubblico BNL per il miglior film, che sarà scelto, attraverso un sistema elettronico, da tutti gli spettatori.

Richy Memphis - Elio Germano - Alessandra Mastronardi in "L'ultima ruota del caro" © www.romacinemafest.it/
Richy Memphis – Elio Germano – Alessandra Mastronardi in “L’ultima ruota del caro” © www.romacinemafest.it/

Ancora stretto riserbo circa l’identità delle star che calcheranno il red carpet per un’edizione del Festival Internazionale del Cinema di Roma che, quest’anno, avrà a che fare con un budget ridotto e tante scelte artistiche innovative. Poche saranno le anteprime mondiali tra i 97 titoli, in Concorso e fuori concorso, compresi i corti. Gli sguardi saranno dunque puntati sul dramma intimista  di Mirko Locatelli con “ I corpi estranei “con Filippo Timi, “Dallas buyers club” di Jean-Marc Vallée con Matthew McConaughey e Jennifer Garner;  “Another me” di Isabel Coixet con Jonathan Rhys Meyers e “L’ultima ruota del carro” di Giovanni Veronesi che aprirà, Fuori Concorso, l’ottava edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. A chiudere la rassegna cinematografica sarà, invece, il nuovo lavoro dell’apprezzato cineasta cinese Benny Chan, intitolato “Sou Duk / Saodu (The White Storm)”.

Per info consultare il sito: www.romacinemafest.org

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia
Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI