ETNOFILMFEST: IL FESTIVAL CHE CELEBRA LE CULTURE DEL MONDO
3 agosto 2012
Redazione (4050 articles)
Share

ETNOFILMFEST: IL FESTIVAL CHE CELEBRA LE CULTURE DEL MONDO

Dal 7 al 16 di settembre a Monselice (Padova) si svolgerà la 5. edizione dell’ETNOFILMfest Mostra del Cinema Documentario Etnografico diretto da Fabio Gemo: «Dopo molti anni di ricerca, dall’America Latina all’Asia, il Centro Studi sull’Etnodramma si è posto come obbiettivo la diffusione del pensiero antropologico attraverso il linguaggio dell’immagine. In questa prospettiva l’ETNOFILMfest sta lavorando nella realizzazione di diversi progetti con festival di altri paesi oltre che all’apertura di un centro nazionale di didattica documentaristica».

Un festival giovane ma punto di riferimento per tutti coloro che tra molte difficoltà credono fortemente in questo linguaggio cinematografico. 16 i documentari scelti e 4 le sezioni del festival: Etnofilm – documentario di interesse antropologico, Amerindia – documentario sull’America Latina,  Shaman – documentario sui fenomeni religiosi, Filò – documentario sulla cultura veneta.

La 5. edizione aprirà con due giornate dedicate al grande maestro del documentario Luigi Di Gianni. Un’occasione per una retrospettiva dei suoi grandi lavori, come “Magia lucana”e “Nascita e morte nel Meridione”, e per un confronto diretto con l’autore grazie anche alla presenza del regista Enzo Lavagnini. La prima serata si chiuderà con un concerto del gruppo East Cargo, una performance acustica su arie balcaniche. Da quest’anno vi sarà anche uno spazio dedicato alla sfera del sacro, dai nuovi movimenti religiosi ai movimenti neopagani e new age. La giornata del 14 settembre presenterà infatti il documentario 24/7 Hare Krishna di Giorgio  Squarcia con la presenza dell’autore e di alcuni devoti della comunità. Da segnalare lo spazio dedicato alla presentazione dello scrittore e regista Gianfranco Pannone che per l’occasione presenterà il suo libro “DOCDOC, dieci anni di cinema e altre storie” e il suo ultimo documentario “Scorie di libertà, l’incredibile avventura del nucleare in Italia”. Il confronto con altri festival vedrà quest’anno come ospite il festival Contro-Sguardi di Perugia dove l’antropologo Fabrizio Loce Mandes presenterà il documentario vincitore dell’ultima edizione “Unravel” di Meghna Gupta.

Una giuria qualificata composta da Viviana Carlet, Enrico Gusella, Enzo Lavagnini, Fabrizio Loce Mandes e Marco Mensa decreterà i quattro vincitori della 5. edizione. Per Info: www.etnodramma.it

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.