28 luglio 2012
Redazione (4050 articles)
Share

ESTATE ROMANA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND

© Sborisov - Fotolia.com

Affascinante novità alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale: ad accompagnare il visitatore  durante il percorso “Luoghi, figure, nature morte” saranno i profumi e le essenze legati al periodo storico rappresentato dalle opere esposte. L’attivazione di un sistema per la diffusione di profumi e suoni permetterà un’immersione totale, nelle bellezze museali, per le quali non poteva mancare nemmeno l’accompagnamento musicale: dal melodramma alla canzonetta, dalle arie di Puccini agli scherzi di Gabrè, dalle romanze all’operetta. E ancora, Ottorino Respighi e Armando Trovajoli, George Gershwin, Frédéric Chopin, Wolfgang Amadeus Mozart, Claude Debussy, ma anche un bellissimo Tango per pianoforte di Franco Casavola), testimonianza della musica che si poteva ascoltare nei salotti del primo Novecento.

Il Chiostro del Bramante, insieme alla rassegna “Poesia e luce” del genio catalano di Mirò, propone L’astrazione lirica 1987-2012 di Vincenzo Balsamo, che guarda agli anni ’50 e ’60 del pittore figurativo come una premessa del suo astrattismo.

Claudio Cintoli ne “L’immagine è un bisogno di confine” e Gregorio Botta con “Rifugi” saranno ospiti del Macro fino al 2 settembre. Il primo attraverso un’opera di primo piano nel panorama internazionale degli anni Sessanta e Settanta, il secondo con un progetto sull’acqua pensato ad hoc per il museo di Via Nizza.

Il 30 luglio chiude i battenti Mode in Giardino, la “botanica sentimentale” in mostra a  Villa Torlonia. Dal Settecento agli anni Cinquanta del secolo scorso, il Casino Nobile della villa romana ospita il racconto per immagini della romantica vita nel misterioso mondo del giardino.

Prima grande mostra alla Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea per un legame del tutto singolare: Warhol: Headlines racconta il rapporto tra il grande artista e il mondo dell’informazione. Headline Works sono le opere-titolo che rielaboravano prime pagine o ritagli stampa eseguiti in tutti i formati: opere bi –e tridimensionali, video e programmi televisivi che seguivano l’evoluzione dei canali dell’informazione, dalla stampa alle TV via cavo.

Fino a martedì, invece, sarà possibile immergersi nei mari di tutto il mondo, grazie alla mostra “Dai più piccoli ai più grandi: meraviglie nei mari del mondo”. Un tuffo tra le creature più straordinarie Sala Balena del Museo Civico di Zoologia.

Domenica “spaziale” per i più piccoli a Villa Torlonia. L’Estate di Technotown propone Cosmocani e Astroscimmie: ! L’ASI, Agenzia Spaziale Italiana, che promuove e coordina le attività spaziali nazionali e ha uno stretto rapporto di collaborazione con la NASA, attraverso la voce dei suoi scienziati ed esperti svelerà misteri e curiosità sullo spazio, sulla terra e sugli astronauti.

Due appuntamenti interessanti da segnalare tra quelli delle rassegne cinematografiche: l’Isola del Cinema propone sabato sera sullo Schermo Tevere una Proiezione di cortometraggi sui luoghi più affascinanti del Perù, mentre lunedì sarà la volta del nostro Sud con una serata evento dal titolo Basilicata terra di Cinema. Tra gli ospiti: Emanuela Rossi, Francesco Pannofino, Antonio Gerardi.

I percorsi per gli amanti della lettura propongono al Lungotevere Castello Territorio Partecipato: un  incontro con i cittadini sul tema dell’alimentazione nei suoi molteplici risvolti sanitario-socio-culturali. Carlo Spigone, Dirigente Medico responsabile UOS ASL RM3 illustrerà le pubblicazioni sull’argomento. A chiudere  l’Orchestra Cocò in Concerto. Con Augusto Creni, Marco Maturo (chitarre) e Lucio Villani (contrabbasso).

Evento imperdibile quello che va in scena domenica 29 alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica: dopo due anni di assenza, tornano sul palco romano Keith Jarrett, Gary Peacock e Jack DeJohnette. Trent’anni insieme, tutti da trasmettere al pubblico attraverso i lavori dei loro 19 dischi. Emozionante la purezza della loro improvvisazione.

Ultime sere anche per la rassegna Aventino Estate, che sabato 28 propone “Il sogno americano” con la voce suggestiva di Dafne Martini, accompagnata al pianoforte dal maestro Roberto Ruocco nel variegato mondo musicale d’oltre oceano.

Domenica, invece, è la volta del Concerto dell’Orchestra “Adrian Leverkühn”. L’Orchestra Giovanile, formata da 19 giovanissimi musicisti (fra i 13 e i 22 anni), è diretta dal maestro Giordano Ferranti, e presenta musiche di E.Grieg, A.Corelli, J.S.Bach, W.A.Mozart, S.Barber.

Festa di chiusura per Roma incontra il mondo, con Daniele Sepe e la Brigada Internazionale & il Canzoniere illustrato (multietnico): una sintesi perfetta dell’accoglienza musicale ed artistica che questa manifestazione romana riserva al mondo intero.

Si avvia alle battute finali anche la Casa del Jazz: l’ormai storica rassegna ospita, nella sua penultima serata di lunedì, il quartetto di Enzo Pietropaolo, vincitore del Top Jazz come miglior contrabbassista. In programma la presentazione “Yatra” cd realizzato con Jando Music e Via Veneto Jazz. Julian Oliver Mazzariello, al pianoforte, Fulvio Sigurtà alla tromba (altro vincitore del Top Jazz come miglior giovane talento) e Alessandro Paternesi alla batteria gli altri tre giovani artisti.

Successo scontato con il suo irresistibile repertorio, ormai patrimonio del pubblico, per il grande Gigi Proietti, mattatore della serata di lunedì con uno spettacolo che lo vede protagonista assoluto sul palcoscenico delle Terme di Caracalla.

Ultime notti alla scoperta di Roma: le Passeggiate di Spazio Libero guidano il viaggiatore-spettatore Nel cuore del Colosseo: i sotterranei ed il terzo anello Permesso speciale, Sotto il Celio: archeologia e teatro alle domus del Celio, Il Colle della storia: il Campidoglio Le grandi famiglie di Roma: i Pamphilj.

Una storia incredibile, da non perdere, quella di Razna, in scena con Balkan Burger. La storia di Razna che visse più volte per l’ultima serata di Summer Tales, l’itinerario artistico e multiculturale dal centro a zone periferiche già sperimentato nella prima edizione.

Nata in una delle tante comunità ebraiche rimaste illese dall’invasione turca, Razna vedrà cambiare la sua vita con il ritmo di una ballata klezmer. Lunedì 30 in Piazza Madonna dei Monti.

8Ottoebrezze – scenari nell’hinterland Roma delle Torri termina la sua rassegna dell’Estate romana con tre serate di musica e teatro. Sabato 28 luglio Giancarlo Ratti è il protagonista di “Come può ridursi un uomo” un monologo tragi-comico impegnato dove l’attore affronta due tra i più famosi poemi del grande poeta russo e ci racconta l’amore per Maria…  A chiudere  domenica 29 luglio, sarà il “Recital irrequieto” di Alessandro Benvenuti, un recital che vede Benvenuti nella veste di interprete a tutto tondo, suonare, cantare e recitare. Una raccolta di lavori inediti che comprendono da un lato frammenti di gioventù nelle “poesie arrabbiate”, dall’altro brani che restituiscono dell’attore e regista toscano il suo volto meno conosciuto alternando una rosa di momenti comici tratti da alcuni dei suoi spettacoli con canzoni di Fabrizio De Andrè, Francesco Guccini, Piero Ciampi e dello stesso Alessandro Benvenuti.

Festa in musica a cura della Gregoria N’Barakkass Band, che, in sostituzione della serata del 24 luglio saltata per il maltempo, chiuderà la rassegna con lo spettacolo musicale “Pazzo di te”.

Al Teatro Romano di Ostia antica sabato 28 è in scena Plauto con Pseudolus, con Massimo Venturiello, regia di Cristiano Roccamo, mentre domenica è la volta dell’Orchestra Giovanile dei ragazzi diretta da Nicola Paszkowski. Un Concerto eseguito dai giovani della Scuola di Musica e di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.

Tags Roma
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.