10 novembre 2012
Redazione (4050 articles)
Share

CLUB TO CLUB, A TORINO L’ITALIA CHE BALLA

© c – Fotolia.com

Anche quest’anno Torino si conferma capitale della musica elettronica con la manifestazione Club to Club, in corso dall’8 all’11 novembre 2012. Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del genere, una manifestazione ormai storica che vede la partecipazione di decine di star nazionali e internazionali. La peculiarità di Club to Club è quella di sperimentare sempre nuove sonorità, conferendo dignità artistica a quel suono che si sente in ogni disco dance. A contare, per gli organizzatori della manifestazione, non è la capacità degli artisti di riempire i locali ma la qualità delle loro musica.

E infatti Club to Club è diventato da ormai 12 anni un appuntamento irrinunciabile per gli amati del genere che vengono a Torino da ogni parte d’Europa per partecipare agli eventi, che calamitano un pubblico numerosissimo anche quando si tratta di musicisti poco conosciuti in Italia.

Quest’anno il festival è stato aperto Jeff Mills, folletto della techno che ha duettato col visionario vj Claudio Sinatti. Nel corso dello show Event Horizon, Mills ha ricostruito, sul palco del Carignano, il suo studio di registrazione di Chicago. Ieri, venerdì 9, è stata la volta dei Hyperdub, label britannica di culto, e dei Disclosure. La loro Latch, all’undicesimo posto tra i singoli più venduti in UK, è un riuscito mix di melodia e ritmiche dubstep vagamente retrò.

Club to Club si chiude domani al Teatro della Concordia di Venaria Reale con il nuovo show multimediale di Flying Lotus. Lontano parente di John Coltrane, ha remixato i Radiohead e confeziona film d’avanguardia. Il gran finale del festival però è questa sera al Lingotto. Tra i tanti artisti sul palco (Sbtrkt, Apparat, Marcel Dettmann, James Holden…), più di tutti spicca la siberiana Nina Kraviz, che si fa notare non solo per la sua musica ma anche per due occhi di ghiaccio e un sex appeal prorompente. La prima vera e propria star credibile nel panorama della musica da club ad arrivare da Mosca, divenuta famosa dopo essersi fatta notare come ‘”resident dj” al Propaganda, uno dei club più in vista della capitale russa. Già cover girl per Dj Mag, a Torino propone il suo live set: non solo musica mixata, quindi, ma una band e canzoni dal vivo.

Tags Musica, Torino
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.