Cinquanta modi per vivere Milano

foto www.comune.milano.it
foto www.comune.milano.it

Milano si reinventa per vivere la città in un modo diverso, dinamico, tra colori, sapori e profumi, che non sono tipici del quotidiano metropolitano, ma che fanno la differenza per valorizzare attività relazionali, sociali e di comunità prendendo spunto da tematiche di grande attualità. “DomenicAspasso”, è una di quelle manifestazioni che si aspettano volentieri in una straordinaria complicità tra cittadini e amministrazione comunale. L’edizione di quest’anno è dedicata ai temi del riciclo e del ri-uso. Con uno  stop ad auto e moto dalle 10 alle 18, biglietto unico Atm, giornalieri BikeMi gratuiti, molti sono gli appuntamenti in programma in questa domenica di inizi giugno.

Per la prima volta a Milano arriva il Festival del Baratto e precisamente in piazza Beccaria,  non si potranno vendere, ma solo scambiare oggetti: abbigliamento, calzature, giocattoli, libri, oggettistica per la casa, piccoli elettrodomestici e bigiotteria. Un modo per ridare valore alle cose, un gioco che in questo  momento di crisi potrebbe risultare utile: spesso siamo in possesso di cose che non usiamo più mentre ad altri potrebbero fare comodo. Così come è utile, nonché segno di civiltà, procedere ad una corretta e puntuale raccolta differenziata di carta e cartone. E’ l’iniziativa, Cartavince, la nuova campagna per la corretta raccolta differenziata di carta e cartone ideata da Comieco – Consorzio Nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica – e organizzata in collaborazione con il Comune di Milano e Amsa Gruppo A2A, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza di una corretta raccolta differenziata di carta e cartone e sui benefici per tutti quanti di una attenta gestione dei rifiuti condominiali. La campagna di sensibilizzazione si protrarrà fino al 9 luglio. I condomìni vincenti, a conclusione dell’iniziativa, si aggiudicheranno un premio da 1.000 a 4.000 euro, da utilizzare per attività legate alla raccolta differenziata o per migliorie e manutenzione delle parti comuni.
Oltre ai temi del riciclo e del riuso, sono più di cinquanta gli eventi diffusi su tutta Milano che vanno dall’amore per l’arte, la storia, la musica, la lettura, spazi ludici per bambini, il treno, la fotografia. Insomma una varietà di iniziative che accontenteranno tutti i cittadini ognuno con le proprie passioni, interessi e curiosità.

Passeggiare in Galleria Vittorio Emanuele, significa anche ammirare, presso l’Urban Center, il filmato delle cartoline della città realizzate grazie alle segnalazioni dei milanesi e agli scatti di cinque grandi fotografi. Cartoline da Milano è un progetto promosso dall’assessorato al Decentramento, realizzato da ABCM e Associazione Art For Business, in collaborazione con il Corriere della Sera e con il sostegno di Eni e Fondazione Cariplo, che ha offerto ai milanesi l’opportunità di fermarsi a osservare i paesaggi che li circondano, per riscoprire ciò che più amano della loro città.

L’arte e la storia monumentale della città saranno valorizzate e promosse dal Touring Club che organizza visite guidate per far conoscere ai milanesi le ricchezze storiche della Milano cristiana: la Fonte San Barnaba, la basilica di Sant’Eustorgio. Mentre, in piazza Cadorna, con partenza alle 10.15, Fiab-Ciclobby organizzerà una pedalata alla scoperta dei Navigli, prima e dopo la copertura, lungo un percorso di 7 km.
Alle 14.30, con partenza da via Padova, sfilata musicale fino all’anfiteatro della Martesana con musica, stand enogastronomici, mercatino bio.

C’è vita intorno ai binari, per scoprire i Magazzini Raccordati della Stazione Centrale, uno spazio bellissimo praticamente sconosciuto ai milanesi. Per domani in programma laboratori per bambini, dimostrazioni di sport, visite agli spazi, esibizioni di parkour, fiabe per bambini e una ciclofficina.

Ed ancora. Ce n’è per tutti i gusti.
Tornano ai giardini Montello i Pic Nic Musicali, organizzati dall’associazione ‘Giardini in Transito’: una passeggiata con le scrittrici Carla De Bernardi e Lalla Fumagalli che descriveranno la storia, le sculture, le architetture e le specie botaniche rare e meno rare. Dalle 10 in poi musica acustica, all’ora di pranzo l’associazione fornisce pane, acqua, frutta e una tovaglietta da pic-nic, mentre il companatico lo si deve portare da casa.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Programma fittissimo per i bambini: appuntamento fisso e sempre più apprezzato, Palazzo Bambino, il cortile d’onore di Palazzo Marino si trasforma per tutto il giorno in un campo giochi per i più piccoli, una grande festa dove diversi oggetti fanno parte di costruzioni buffe e originali con cui giocare. Intorno alle 11.30, alle 15.30 e alle 17.30 esibizione di un cantastorie in vesti medievali.

Spicca tra le iniziative Bimbiaspasso, un’intera giornata all’insegna di favole magiche, storie variopinte e divertenti, musica (violini, arpe e tamburi). Dieci luoghi della città aperti ai più piccoli e pensati per il loro divertimento, dove anche i grandi impareranno qualcosa grazie alle guide del Touring Club, promotore dell’iniziativa.

Il Centro Ambrosiano di Aiuto alla Vita di via Tonnezza (MM1 Primaticcio), organizza la Festa del Biberon e invita i cittadini a portare vestiti, giochi e ogni possibile accessorio per l’infanzia da donare a chi ne ha bisogno.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI