Cinema: Effetto Grande Fratello (al passato)

Ashston Kutcher in Jobs
Ashston Kutcher in Jobs

Il successo del Grande Fratello, il reality show trasmesso su scala mondiale, sta fondamentalmente nella curiosità di spiare le vite degli altri. Una curiosità umana, giustificabile, vista – anche – come una sorta -di evasione dalla propria vita quotidiana. Quando invece la curiosità di sapere delle vite altrui guarda al passato, allora interviene il grande schermo, quello dei kolossal, quello del cinema hollywdoodiano che spalanca le porte non di una casa quotidiana vissuta da perfetti sconosciuti, ma di vite talvolta gloriose, altre volte maledette, ma sicuramente di grande fascino e interesse per il pubblico di tutto il mondo. E i botteghini già pregustano incassi record per questa stagione autunnale dove si fa a gara alla biografia più emozionante, trasformata in trama e pronta per sbarcare nelle sale cinematografiche mondiali. Ha sicuramente impressionato, per gli ideali di competizione sportiva (quella costruttiva però) amicizia e passione il duello a tutta velocità tra Niki Lauda e Jason Hunt, i due piloti di Formula1 protagonisti di Rush. Ma il 2014 non si ferma qui e promette una stagione con una grande dose di storie vere, vite da favola o vere e proprie rivoluzioni. Andiamo con ordine. Nel corso dell’inverno potremmo assistere alla vita su pellicola di Nelson Mandela, interpretato da Idris Elba in Mandela e di un attesissimo James Franco (attore/regista sempre più lanciato nel mondo della moda: è lui il protagonista di Gucci sunglasses, ndr), nei panni del “maledetto” Charles Bukowski 

Naomi Watts in Diana
Naomi Watts in Diana

(Bukowski, 2014).  Ma è anche il tempo del rivoluzionario Steve Jobs interpretato (e anche contestato) da Ashton Kutcher (per la regia di Michael Stern) anche se ne sta per arrivare un altro sul padre della “Mela” scritto da Aaron Sorkin. Sarà poi la volta anche di bellissimi volti storici, una vera e propria sfida di eleganza tra la biografia di Lady D, interpretata da Naomi Watts (perfetta nei panni dell’ex Principessa Diana d’Inghilterra), film scandalo già per gli inglesi e di un contestato Grace di Monaco, interpretato da una sofisticata Nicole Kidman. Applausi anche per Amanda Seyfried che interpreterà la porno diva di Gola Profonda Linda Lovelace, (Lovelace) affermando anche ai media di essersi divertita tanto nel ruolo e di catturare tutto il sex appeal della star per perfezionare la sua sensualità. La magia si chiama anche Walt Disney: sarà Tom Hanks a interpretare il “fabbricatore dei sogni” nel nuovo film Saving Mr Baks (inizio 1914)

Buona visione a tutti i curiosi.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Ornella Fontana

Ornella Fontana
Giornalista professionista di Milano, specializzata in fashion communication & image, ho iniziato a lavorare nella giornalismo di moda, come fashion editor circa otto anni fa. Dopo i primi stage post laurea sono arrivati i primi contratti nelle case editrici tra cui Sky, ELLE Italia, MTV Style, iniziando poi a lavorare come fashion contributor con quotidiani nazionali e riviste estere, Da circa un anno ho fondato il mio blog indipendente, www.upstylemagazine.it che tratta dell'avanguardia del lifestyle (dalla moda alla musica) a respiro internazionale. Oggi collaboro con diversi magazine online, curo il mio blog, mi occpo di tutta la parte fashion e styling della rivista BMI Mag di Ibiza e lavoro come Stylist, Personal shopper, e Image Consultant. Entusiasta e felice di far parte del team di Culture&Culture!

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI