CINEMA E DIRITTI UMANI, A GIFFONI “IL SOLE DENTRO”

Un'immagine del film - alverarecinema.com

Sul tema dei diritti umani, arriva oggi al Giffoni Film Festival, nella categoria Elements +10, “Bright flight – Il sole dentro”, la pellicola diretta dal regista e ambasciatore Unicef Paolo Bianchini. E’ la storia di un doppio viaggio: quello di Yaguine e Fodè, due adolescenti guineani che tentano la fuga dal loro paese nascondendosi in un aereo diretto a Bruxelles e quello di Thabo e Rocco che, dieci anni dopo, si muovono dall’Europa all’Africa vittime del mercato di bambini calciatori dal quale sono sfuggiti. Nel cast Angela Finocchiaro (è Chiara, una donna che va in Africa e si improvvisa meccanico), Francesco Salvi (è Padre X, un religioso che vive in Africa) e Giobbe Covatta (l’autista di un pullman). Il film è in lizza, insieme a “The painting” di Jean-François Laguionie e “Stay” di Lourens Blok, per il Premio “Amnesty Giffoni Film Festival 2012” che martedì 24 luglio sarà assegnato al lungometraggio che meglio ha affrontato il tema dei diritti umani. La giuria selezionatrice è composta da 4 ragazzi di una classe Amnesty Kids della scuola secondaria di I grado A. Balzico di Cava de Tirreni (SA). (Foto: Un’immagine del film – www.alverarecinema.com ).

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI