17 maggio 2012
Redazione (4052 articles)
Share

Cannes, Lawless: dal libro al film

Un'immagine del film

Forse non tutti sanno che il film “Lawless” di John Hillcoat, candidato alla Palma d’oro, è tratto dal romanzo di Matt Bondurant “La contea più fradicia del mondo”,  pubblicato in Italia a aprile 2012 da Dalai editore. Ambientato durante la Grande Depressione e il periodo del proibizionismo, “La contea più fradicia del mondo” racconta la storia della «banda Bondurant» (composta dal nonno e da due prozii dell’autore) e della loro epopea nel commercio clandestino di alcolici nella contea di Franklin, in Virginia. Forrest, il più vecchio, è il leader del gruppo, uomo dalla fierezza indistruttibile; Howard, il fratello di mezzo, è segnato dagli orrori che ha visto e patito al fronte durante la Prima Guerra Mondiale; Jack, il più giovane, è ossessionato dal denaro, dal lusso e dal desiderio di fuga da una vita che gli sta stretta. Quando nella contea arriva il giovane Sherwood Anderson – agli inizi della sua carriera di scrittore e non ancora il celebrato autore di Winesburg, Ohio – sarà lui stesso a battezzare il luogo «la contea più fradicia del mondo» e a dare la caccia alla «banda Bondurant» sulle strade polverose del Profondo Sud, squarciando per primo il silenzio sulle loro gesta.

Il libro Pp. 320 – Euro 16,00

Matt Bondurant è nato e cresciuto ad Alexandria, in Virginia, e vive attualmente in Texas. La contea più fradicia del mondo è il suo secondo romanzo, con cui ha raggiunto i vertici delle classifiche americane.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.