BISCEGLIE, AL VIA “LIBRI NEL BORGO ANTICO”

© Claudio Colombo - Fotolia.com

A Bisceglie, in Puglia, partita ieri la manifestazione “Libri nel borgo antico”, che è stata organizzata dall’Associazione Borgo Antico e che si chiuderà il 9 settembre 2012. La giornata di apertura è stata ricca di iniziative, dalla presentazione del libro “Chiesa di Sant’Agostino in Bisceglie” di Massimiliano Cavallo al dialogo con Demetrio Rigante, artefice dell’opera dialettale U vangèle nòuste. Anche il programma di oggi, 5 settembre 2012, è alquanto intenso.

Si comincia alle 17.30  con altri sette autori locali:   Antonio Gelormini, protagonista a Palazzo Tupputi con Episcopius Troianus, Tommaso Gioia con Il sogno del re al Chiostro Santa Croce, Lucia Sallustio e il volume La fidanzata di Joe: questo il binomio previsto per le 18.15 a Palazzo Ammazzalorsa. Alle 18.30 Palazzo Tupputi ospiterà Giuseppe Dicuonzo per la presentazione di Nato in rifugio. Un duo di scrittori per l’incontro delle 19 al Chiostro Santa Croce: Pierfranco Bruni e Marilena Cavallo con Nel mare di Calipso. Ultima conversazione pomeridiana alle 19.30 a Palazzo Ammazzalorsa: Matteo Bonadies parlerà di 21 dicembre 2012. William e Jane. E siamo agli autori nazionali, che debutteranno in serata. Apertura affidata a Gabriele Nissim (alle 20 in largo San Matteo), giornalista, saggista e storico milanese, esperto della realtà culturale e politica dell’Europa orientale. Il suo libro, intitolato La bontà insensata, parte dalla testimonianza di Moshe Bejski (un uomo sfuggito alla deportazione nazista con l’aiuto di Oskar Schindler) e cerca di individuare la molla che ha spinto tanti personaggi a compiere gesti di bontà apparentemente insensata. Sempre alle 20, ma a Palazzo Tupputi, il celebre giornalista sportivo Filippo Grassia, un habitué della rassegna biscegliese – è alla terza partecipazione in altrettante edizioni – presenterà Terribile Zizì. È la storia di Luigi Cevenini, calciatore degli anni Venti dall’animo irrequieto, forse il primo dei numeri 10 genio e sregolatezza. La sua vita è uno spaccato dell’epoca in cui il gioco del calcio cominciava a uscire dai confini della Nazionale per misurarsi con altre realtà. Alle 20.15, in piazza Duomo, appuntamento invece con Fabio Di Credico e Tommy Dibari. Autori televisivi e teatrali, già in libreria con un precedente lavoro congiunto, i due si sono ora ripetuti con Non ho tempo da perdere, surreale avventura di un ingenuo ragazzo che da Polignano emigra a Milano in cerca di fortuna. La troverà, ma solo dopo aver superato una serie di ostacoli che ne formeranno il carattere. Alle 21, sempre in piazza Duomo, scatterà poi l’ora della politica con Fausto Bertinotti. Il suo libro, intitolato Le occasioni mancate. 1991-2001-2011 e scritto a quattro mani con Dario Danti, è un bilancio dell’ultimo ventennio stilato attraverso le storie del primo anno di ciascun decennio. I crolli dei regimi socialisti nel 1991, i fatti violenti del 2001, la crisi economica e le rivolte del 2011: appuntamenti con la storia ai quali si è giunti spesso impreparati; occasioni mancate, appunto. E per finire un po’ di… musica. Alle 21.30, in via Trieste, sarà infatti di scena Luca De Gennaro, giornalista musicale, pioniere delle radio private in Italia e responsabile del dipartimento “Talent & Music” di Mtv. Nel volume The Rolling Stones files ha raccolto tutte le retrospettive da lui pubblicate sulla rivista Rolling Stone, insieme ad altri racconti che descrivono le trasformazioni dell’industria discografica nell’ultimo decennio. E questo è solo l’inizio. Nei successivi quattro giorni Libri nel Borgo Antico ospiterà tanti altri esponenti della narrativa, dello spettacolo, della politica e del mondo cattolico. Senza dimenticare l’ampio spazio riservato agli scrittori emergenti, alle case editrici del territorio, al book crossing e ai laboratori sull’editoria, curati da Susanna Pedone.

Per maggiori informazioni sul programma e sull’elenco degli ospiti è possibile visitare il sito www.librinelborgoantico.it, inviare una mail all’indirizzo info@librinelborgoantico.it o telefonare al numero 080 3960970. Libri nel Borgo Antico è anche su Facebook e Twitter.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI