BERSANI E BERLUSCONI A “ITALIA DOMANDA”

Manca poco più di un mese alle elezioni e la tv italiana comincia ad affollarsi di politici e programmi di informazione. Debutta questa sera, mercoledì 16 gennaio 2013, “Italia Domanda”, l’approfondimento politico del TG5 a cura di Clemente Mimun e Andrea Pucci, dedicato ai protagonisti e ai temi centrali della campagna elettorale. Si comincia con due prime serate in diretta, alle 21.10 su Canale 5, per ospitare due tra i leader indiscussi della prossima scadenza elettorale.

Questa sera ci sarà Pierluigi Bersani, candidato premier del Pd, che affronterà le domande in studio e illustrerà al pubblico i nodi principali del programma politico del suo schieramento. Il contraddittorio con il rappresentante del Pd sarà affidato oltre che al conduttore, Alberto Bilà,  ad una platea di giornalisti della carta stampata tra cui, Massimo Giannini (vice direttore di Repubblica) Maurizio Belpietro  (direttore di Libero) Virman Cusenza, (direttore del Messaggero) e Massimo Franco (opinionista del Corriere della Sera). Venerdì 18 gennaio, sempre alle 21.10, sarà il turno del leader della coalizione di centro destra, Silvio Berlusconi.

L’appuntamento con “Italia Domanda” proseguirà dal 22 gennaio, il martedì e il mercoledì, in seconda serata. L’approfondimento del TG5 (che  continuerà anche dopo la scadenza elettorale) ospiterà, nel pieno e rigoroso rispetto della par condicio, gli  esponenti dei vari schieramenti chiamati ad intervenire sui temi della campagna elettorale: economia, giustizia, fisco, sanità, lavoro, riforme.

Rai3 invece propone il programma “Leader”, affidato alla conduzione di Lucia Annunziata, che presenta alcuni elementi di novità rispetto ai tradizionali talk. Innanzitutto, a fare le domande agli  aspiranti leader le domande saranno i cittadini, di ogni colore politico, estrazione sociale e professione. Inoltre il programma sarà trasmesso dall’Hotel Colonna Palace di Roma, che si affaccia sul Parlamento. Ciò consentirà di prendere parte al programma non solo ai leader politici ma anche a coloro che ne compongono lo staff, dai collaboratori agli altri candidati della lista/coalizione, formula che si ispira a una consolidata tradizione americana.

Le puntate previste sono quattro, ma potrebbero diventare sei, in base al regolamento della Vigilanza che verrà stilato dopo il 20 gennaio, cioè dopo che le liste saranno completate. Il primo ospite sarà Antonio Ingroia di Rivoluzione Civile. Berlusconi avrebbe già accettato l’invito, ma la data è ancora da fissare. Per conoscere il nome degli altri ospiti non ci resta che stare a guardare.

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI