Avellino, Fortunato Mugnano vince il Premio Re di Bronzo
6 gennaio 2014
Carla Cesinali (506 articles)
Share

Avellino, Fortunato Mugnano vince il Premio Re di Bronzo

Il momento della premiazione

Il momento della premiazione

Ne avevamo parlato qualche giorno fa annunciando l’evento. Ci riferiamo al Premio Re di Bronzo 2014, la rassegna di cabaret che si è svolta al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino lo scorso 4 gennaio 2014. La città irpina ha premiato nel corso della serata Fortunato Mugnano, decretando così il vincitore della terza edizione di un evento che si è fatta apprezzare dagli avellinesi e che ha acquisito risonanza nazionale. Il comico partenopeo Fortunato Mugnano ha partecipato a molti eventi teatrali e a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche. Ad Avellino la sua satira è stata premiata con un assegno di 500 euro (offerto da Vivere Armonie di Casa di Giovanna Nicoloro).  A decretarlo come vincitore è stato il pubblico, mentre il Premio della Giuria, sempre del valore di 500 euro (offerto dal Centro Estetico Liberty Stile di Cinzia Forino), è stato assegnato a pari merito a Ferdinando Puglia e Vincenzo Comunale. La serata è stata ideata e condotta da Umberto Valentino, affiancato da Federica De Angelis. Ed è proprio Valentino che esprime la sua soddisfazione per una manifestazione, ha detto, che «porta in alto il nome della città». La Giuria del Premio Re di Bronzo, alla cui semifinale hanno partecipato dieci concorrenti, era presieduta da Claudio Calì del Circuito BravoGrazie, il festival nazionale organizzato in collaborazione con le Reti Mediaset, con la Rai e con Sky. Il 4 gennaio inoltre il pubblico ha potuto assistere alle divertenti performance di Salvatore Giosonna di Made in Sud, di Salvatore Leone di Italia’s Got Talent e di Carmine Faraco di Colorado. Al Carlo Gesualdo le battute dei comici sono state accompagnate dai suoni del batterista Lorenzo Petruzziello.

Carla Cesinali

Carla Cesinali

Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.