2 gennaio 2013
Redazione (4050 articles)
Share

ATINAJAZZ WINTER 2013

© Peter Kogler – Fotolia.com

Giunta ormai alla sua quarta edizione, AtinaJazz Winter (4,5 e 6 gennaio 2013), la sessione invernale del festival ciociaro, sta sempre più imponendosi come uno degli appuntamenti principali che caratterizzano la prima settimana dell’anno nel Basso Lazio. Anche per l’edizione 2013, non mancheranno le novità nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Atina (Frosinone), con ben 7 concerti in 3 giorni di cui 5 anteprime assolute. Non solo grande musica, ma anche interessanti workshop per gli addetti ai lavori, gite turistiche alla scoperta della Valle di Comino, degustazioni di prodotti tipici, la presentazione di un libro di ricette in musica, una mostra fotografica e molto altro ancora.

Il calendario è ricchissimo e offre tutti gli appuntamenti musicali ad ingresso gratuito, grazie alla particolare formula adottata in collaborazione con due tra le più apprezzate e dinamiche etichette discografiche del panorama italiano ed internazionale: CAM JAZZ e JANDO MUSIC, che approfitteranno del palcoscenico di AtinaJazz per presentare le loro più interessanti novità in uscita per l’inizio del 2013.

Il Festival di Atina riserva particolare attenzione alla produzione italiana, che trova grandi riconoscimenti all’estero ma che molte volte non viene adeguatamente valutata e supportata nel nostro paese. Tutti i concerti in programma vedono formazioni composte da musicisti Italiani, alcuni dei quali protagonisti del panorama nazionale come Enzo Pietropaoli, Michele Rabbia, Fulvio Sigurtà, Luca Aquino, ma grande spazio sarà riservato anche ai nuovi talenti del jazz italiano come il quartetto di Marco Valeri, il trio di Alessandro Lanzoni e quello di Enrico Zanisi, proprio in questi giorni vincitore del TOP JAZZ 2012 come miglior nuovo talento italiano. E ancora: Alessandro Paternesi quintet e il Lokomotive Trio, progetto made in AtinaJazz in una veste rinnovata e in continua evoluzione.

Ad aprire Atina Jazz Winter venerdi 4 gennaio sarà Marco Valeri 4et: Marco Valeri batteria, Daniele Tittarelli sax, Pietro Ciancaglini contrabbasso, Francesco Lento tromba che presenterà il suo nuovo cd “The Apple”, realizzato con Jando Music. A seguire AlessandroLanzoni trio: Alessandro Lanzoni piano, Matteo Bortone basso, Enrico Morello batteria che presenterà il cd “Dark Flavour”, realizzato con CamJazz.

Sabato 5 gennaio il programma di Atina Jazz Winter presenterà, nel pomeriggio, nel Cantinone Visocchi Michele Rabbia Solo in collaborazione con CAM Jazz. In serata a Palazzo Ducale ci sarà Enrico Zanisi Trio: Enrico Zanisi  piano, Francesco Ponticelli contrabbasso, Alessandro Paternesi,batteria che presenterà il cd “Life Variations”,realizzato per CamJazz. Enrico Zanisi ha appena vinto il Top Jazz, referendum della rivista Musica Jazz come miglior nuovo talento 2012. A seguire, Enzo Pietropaoli 4et : Enzo Pietropaoli contrabbasso, Fulvio Sigurta’ tromba, Julian Oliver Mazzariello piano, Alessandro Paternesi batteria. Il gruppo presenterà in anteprima assoluta il nuovo cd “Yatra vol.2”, realizzato per Jando Music.

Ultima giornata,domenica 6 gennaio, per Atina Jazz Winter con i concerti di Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet: Alessandro Paternesi, batteria, Simone La Maida, Sax, Gabriele Evangelista contrabbasso, Francesco Diodati, chitarra, Enrico Zanisi, pianoforte che presenterà il cd “Dedicato”. Chiuderà Atina Jazz Winter New LoKoMotiveTrio Feat. Luca Aquino: Tommaso Folchetti, pianoforte, Mario Mazzenga, contrabbasso, Giulio Marcelli, batteria, Luca Aquino, tromba.

Estremamente interessante anche la collaborazione, sempre più intensa, con il Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, che coordinerà l’organizzazione dei due workshop che si terranno il 4 ed il 5 pomeriggio ad Atina. Da sottolineare anche la collaborazione con il Conservatorio L. Refice di Frosinone per il progetto ATINAJAZZ CAMPUS che si sta strutturando proprio in queste settimane in maniera più organica per la prossima edizione 2013. AtinaJazz sarà anche l’occasione per presentare un originale libro dal titolo “Ricette Umorali”, edito da Fazi e scritto da Isabella Pedicini, che farà capolino proprio nel rapporto tra cibo, vino e musica, con delle sorprese che metteranno sicuramente di “buon umore” il pubblico del jazz in quei giorni. Come sempre, tutto ad AtinaJazz Winter ruoterà intorno alla musica jazz, dai concerti alle mostre fotografiche, fino ad approcciare le degustazioni dei rinomati vini e dei famosi fagioli cannellini di Atina, i formaggi di Picinisco, i torroni di Alvito, il tartufo di Campoli Appennino.

Tags Musica
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.