9 maggio 2012
Redazione (4056 articles)
Share

Al via “Il Piano City Milano”

“Piano City Milano” è la straordinaria “tre giorni” evento che animerà la città di Milano l’11, 12 e 13 maggio 2012 con più di 150 concerti diffusi per tutta la città: 35 gli spazi pubblici aperti, riaperti o riadattati per l’occasione sia in centro sia in zone periferiche, 80 house concert ospitati in abitazioni private aperte al pubblico e 4 eventi speciali. Un’iniziativa unica nel suo genere, pensata e realizzata per un pubblico vasto ed eterogeneo, un modo non convenzionale di vivere e ascoltare la musica riscoprendo anche la città. «Piano City è un nuovo concetto di musica metropolitana: una intera città per 3 giorni percorsa dalle note di centinaia di pianoforti diffusi ovunque – ha detto l’assessore alla Cultura Stefano Boeri –. È un format nuovo per valorizzare la creatività musicale diffusa di Milano che, nei prossimi mesi, avrà protagoniste altre sonorità, come quella dei cori il 21 giugno con Chorus City».
L’iniziativa, voluta e promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Milano in co-produzione con Ponderosa Music&Art e Accapiù e con la partecipazione di Milano civica Scuola di Musica-Fondazione Milano, è realizzata grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo ed Edison, oltre che a quello degli sponsor “tecnici” Yamaha, Steinway&Sons, Furcht/Kawai e Fazioli che hanno messo a disposizione gli strumenti. 
Dopo il successo dell’omonima manifestazione berlinese, nata da un’idea del pianista Andrea Kern, Piano City Milano arriva per la prima volta in Italia con un programma ricchissimo che vedrà suonare per tutto il weekend concertisti professionisti, ma anche studenti e semplici amatori selezionati attraverso il sito www.pianocitymilano.it, insieme ad alcuni fra i più noti pianisti italiani e internazionali come Ludovico Einaudi, Danilo Rea, Davide Cabassi, Antonio Ballista, Bruno Canino, Michele Campanella, Enrico Intra, Andrea Rebaudengo, Roberto Cacciapaglia, Francesco Grillo.
I pianisti suoneranno sia in luoghi tradizionalmente legati alla musica, sia in spazi inediti, dando così vita a un fitto calendario di performance di musiche e generi più diversi. Per partecipare basta consultare il sito www.pianocitymilano.it e prenotarsi ai concerti.
Molti anche i concerti nei luoghi simbolo della città.
Sabato 12 maggio alle ore 20, la Sala Azionisti della storica sede Edison, in Foro Bonaparte 31, ospiterà l’esibizione del maestro Michele Campanella in uno dei concerti di punta di Piano City, sulle note di Franz Schubert. 
Domenica 13 maggio, dalle 16 alle 19, una serie di concerti di giovani pianisti si susseguirà nelle sale delle “Gallerie d’Italia“ di Piazza della Scala.
Sabato 12 maggio, alle ore 15, Intesa San Paolo organizzerà un concerto all’interno della filiale Superflash di Milano: una filiale-store creata esclusivamente per i giovani, uno spazio aperto, interattivo, pensato per ospitare anche concerti musicali, eventi sportivi, incontri culturali. 
Fitto anche il programma degli house concert: i pianisti – sia semplici appassionati e virtuosi del pianoforte così come professionisti di fama internazionale del calibro di Ludovico Einaudi, Bruno Canino, Antonio Ballista, Cesare Picco e Davide Cabassi – apriranno le loro case e presenteranno al pubblico il loro repertorio. 
Contemporaneamente, per tutta la città, 35 spazi pubblici ospiteranno altrettanti concerti, mostrando al pubblico sotto una nuova luce luoghi inediti della città, come l’Acquario civico, il Museo Archeologico, la Stazione ferroviaria di Milano Porta Garibaldi (network Centostazioni), la Fattoria del Parco Trotter e tanti altri. 
La manifestazione si aprirà in anteprima giovedì 10 maggio con il concerto di Cesare Picco presso la prestigiosa Sala Buzzati nella storica sede di via Solferino del Corriere della Sera, ma il cuore pulsante dell’evento sarà la Rotonda di via Besana che, insieme a Villa Necchi Campiglio, ospiterà 4 eventi speciali a partire da venerdì 11 maggio.

–        Piano Twelve – venerdì 11 maggio, Rotonda della Besana, ore 20.30 e 23.15. Dodici musicisti, sei uomini e sei donne, suoneranno simultaneamente dodici pianoforti a coda. Musiche di Vivaldi, Mozart, Ravel, Korsakov, Orff, Bregovic, Lewis, Van Halen, Vangelis, Borodin.
–        Sinfonia: Numero… – venerdì 11 maggio, Rotonda di via Besana dalle 22.00 alle 23.00. Durante la serata inaugurale verrà installata al centro della Rotonda della Besana l’opera dell’artista Manuel Felisi dedicata alla musicalità della pioggia. Un pianoforte che con un particolare sistema verrà suonato dall’acqua e non dalle mani con cui interagirà Vinicio Capossela suonando e cantando delle canzoni dedicate alla pioggia.
–        Vexations – sabato 12 maggio, Villa Necchi dalle 11.00 all’1.00 di notte. L’esecuzione collettiva di Vexations di Eric Satie è una straordinaria composizione – che ebbe la sua prima esecuzione nella New York underground negli anni ’60 – in cui lo stesso tema viene ripetuto fino a 840 volte impegnando i pianisti per 12 ore. A Milano sarà eseguita negli splendidi interni di Villa Necchi, grazie alla collaborazione del FAI – Fondo Ambiente Italiano, dove al pianoforte si cimenteranno una quarantina di pianisti, tra cui nomi celebri come Ludovico Einaudi, Carlo Boccadoro, Cesare Picco e molti altri.
–        Piano Battle – sabato 12 maggio, Rotonda della Besana, dalle 22.00 alle 23.30. Il pianista berlinese Paul Cibis e il pianista Andreas Kern (ideatore di Pianocity Berlin), sudafricano ma anche lui berlinese d’adozione, si sfideranno in una battaglia, divisa in round e fatta di note e virtuosismi alla fine della quale il pubblico decreterà il vincitore

Diverse attività didattiche sono state pensate per i più piccoli: “Pane, arte e marmellata” e “Progetto matita” animeranno per tutto il weekend la Rotonda di via Besana attraverso progetti di gioco e intrattenimento, oltre a proiezioni di film e laboratori di meccanica del pianoforte, mentre a Villa Simonetta sabato 12 e domenica 13 maggio Milano civica Scuola di Musica-Fondazione Milano, attraverso una serie di attività di tipo formativo destinate a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, proporrà un “incontro” col pianoforte e con le tastiere, in occasione del 150° anniversario di nascita della Scuola.
Milano civica Scuola di Musica-Fondazione Milano insieme a Piano City Milano mette inoltre a disposizione delle borse di studio, attraverso un bando che sarà pubblicato a fine giugno, per giovani pianisti di età compresa tra i 18 e i 25 anni che intendano specializzarsi nello studio dello strumento. I candidati dovranno inviare il proprio curriculum via mail entro fine agosto 2012 e la prima selezione, fissata per la prima settimana di settembre 2012, vedrà la giuria scegliere 20 candidati per la prova pratica. Le prove per l’assegnazione delle borse di studio si svolgeranno nel periodo compreso tra il 10 e il 14 settembre 2012. I pianisti coinvolti nella manifestazione “Piano City Milano” hanno la possibilità di donare il loro cachet per incrementare il valore e il numero delle borse di studio.

Informazioni 
 Sito ufficiale per prenotazioni e programma completo: www.pianocitymilano.it 
Facebook: www.facebook.com/PianoCityMilano

Ingresso gratuito a tutti gli eventi, eccetto per i concerti alla Rotonda di via Besana nelle serate di sabato e domenica dalle 17.00 in poi (ingresso 10 euro) e per tutti i concerti a Villa Necchi (ingresso speciale ridotto con visita villa 6 euro).

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.