Al Teatro Alla Scala si premia la ricerca musicale

Amici della Scala“Together for culture” è un portale in italiano e in inglese che si prefigge l’obiettivo di aprire uno spazio di conoscenza, comunicazione e collaborazione tra istituzioni culturali, artistiche e scientifiche in Italia e nel mondo, con particolare attenzione alle nuove generazioni. L’iniziativa è stata voluta dagli Amici della Scala di Milano, nell’ambito della prima edizione del Premio per la Ricerca in Discipline Musicologiche  che è nato nel 2012 e che è rivolto  a giovani studiosi che abbiano conseguito il dottorato di ricerca presso una Università italiana. Il prestigioso riconoscimento viene assegnato a un lavoro di particolare valore, scelto da una commissione di studiosi della materia che in questa edizione è composta dai professori Dinko Fabris, Philip Gossett e Antonio Rostagno.

La tesi dottorale del vincitore sarà pubblicata dall’editore Giangiacomo Feltrinelli, in versione e-book, e in volume cartaceo, a cura degli Amici della Scala. Alla prima edizione del concorso – alla quale hanno aderito 27 Università – hanno partecipato giovani addottorate/i che nei due anni accademici 2009/2010 e 2010/2011 hanno discusso una dissertazione di ambito musicologico. I partecipanti sono stati presentati da 43 docenti e 21 coordinatori di dottorato. La vincitrice della prima edizione è Liana Püschel dell’Università degli Studi di Torino. Dalla sua tesi nascerà la pubblicazione “Russi, caffè e avanguardie: Aspetti della Parigi musicale all’epoca delle Histoires Naturelles di Ravel”. La cerimonia di premiazione si svolgerà martedì 11 giugno 2013 alle 17, presso il Teatro Alla Scala di Milano, ridotto dei palchi A. Toscanini.

La cerimonia si concluderà con un concerto del tenore Piero Pretti, accompagnato al pianoforte da James Vaughan. Verranno eseguite arie da Il Trovatore e Lucia di Lammermoor. Alle 18, come programmato, inizierà l’incontro “Prima delle prime”.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI