A Torino rivive il mito di Eleonora Duse

Eleonora ultima notte.._DSC1985sAndrà in scena da martedì 21 a domenica 26 maggio sul palcoscenico del Teatro Carignano di Torino (in piazza Carignano 6) lo spettacolo “ELEONORA/Ultima notte a Pittsburgh”, scritto da Ghigo de Chiara e per la regia di Maurizio Scaparro. Sul palco nelle vesti della Duse ci sarà Anna Maria Guarnieri.

Considerata la più grande attrice del suo tempo, a circa novant’anni dalla morte il mito di Eleonora Duse non smette mai di affascinare. Oggi, grazie alle parole di Ghigo de Chiara e all’interpretazione di Anna Maria Guarnieri, la Duse rivive proprio nel Teatro Carignano, una delle sale predilette dell’interprete.

Al centro dello spettacolo diretto da Scaparro l’inizio e la fine del lungo viaggio artistico, ossia della tournée intorno al mondo dell’attrice. Anna Maria Guarnieri evocherà, quindi, gli esordi della Duse, i luoghi amati, le lettere, l’amore per la figlia Enrichetta ma anche la guerra, l’affetto nei confronti dell’Italia e della sua lingua, le vittorie, la solitudine, le delusioni, le rivincite, il rapporto con il palcoscenico in Italia e all’estero.

Eleonora Duse, nata nel 1859, già all’età di quattro anni sperimenta il palcoscenico. Un rapporto stretto e indissolubile, quello con il teatro, che presto la trasformerà in un vero mito e che la porterà a interpretare più volte quel genere di personaggio che sembra prediligere in modo quasi ossessivo, ossia una figura femminile che potremmo definire reietta. Le donne che interpreterà saranno quasi sempre, infatti, cortigiane o figlie di cortigiane, figure problematiche e mai donne virtuose o madri di famiglia.

La sua tecnica di recitazione, poi, rappresenta ancora oggi materia di analisi e di studio: pallida, sottile, minuta, Eleonora Duse sperimenta tecniche innovative, con un’attenzione particolare alle nuove pratiche e alle correnti d’avanguardia.

Lo spettacolo andrà in scena dal 21 al 26 di maggio secondo i seguenti orari: martedì 21 maggio alle 19.30, mercoledì 22 alle 20.45, giovedì 23 alle 19.30, venerdì 24 alle 20.45, sabato 25 alle 20.45 e domenica 26 alle 15.30.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI