15 settembre 2012
Redazione (4052 articles)
Share

A BACOLI (NA) TEATRI SENZA ETICHETTA 2012

La locandina

Al via la Terza Edizione della Rassegna di Teatro Indipendente promossa dall’associazione Luna Rossa in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale ASL Napoli 2 Nord. Tra gli eventi la videointervista a Silvano Agosti, lo spettacolo “La Mia Kirghisia” della Compagnia I Teatri Possibili e il workshop intensivo tenuto da Marina Rippa. La rassegna, che si aprirà il 20 settembre e si chiuderà il 23 settembre,  si svolge tutti gli anni, dal 2010, nel mese di settembre, presso la comunità Dedalo di Bacoli, che apre così le porte al teatro, ospitando compagnie teatrali, artisti, musicisti e percorsi formativi.

Il tema della edizione di Teatri Senza Etichetta, nasce dalla lettura delle “Lettere dalla Kirghisia” di Silvano Agosti, testo che, rielaborato ed adattato, dà vita alla performance La mia Kirghisia, messa in scena dal gruppo I Teatri Possibili. Il filo conduttore di tutto ciò che sarà Teatri Senza Etichetta 2012 è la possibilità del cambiamento, una lettura talvolta cruda della realtà nella quale viviamo e che volge, invece, verso la possibilità di immaginare e poi costruire un altro mondo possibile. Il cambiamento talvolta giunge attraverso una rivoluzione sociale, altre volte accorgendoci che la vera rivoluzione accade dentro di noi. Per citare Majakovskij: «Cambiare di giacca fuori è poco. Rivoltatevi di dentro…». Dedalo è una comunità terapeutica destinata all’accoglienza e alle attività riabilitative per gli utenti del Dipartimento di Salute Mentale dell’area flegrea. L’Associazione Luna Rossa nasce dal bisogno di un percorso riabilitativo emancipato per andare oltre l’accudimento, la somministrazione della terapia, la partecipazione alle attività. Luna Rossa è uno strumento attraverso il quale i cittadini, in particolare quelli in difficoltà, che afferiscono per motivi diversi al Servizio di Salute Mentale, si danno una forma giuridicamente riconosciuta e si propongono al territorio come protagonisti, mettendo in circolo capacità, beni, risorse umane, idee, competenze e soprattutto voglia di aggregazione. E’ lo strumento rappresentativo, di uomini e donne, che hanno voglia di “fare”: fare cultura, informazione, formazione, socialità. Il teatro è uno dei mezzi possibili e lo abbiamo preferito a tanti altri, ci è parso congeniale a produrre salute, aggregazione, espressione delle idee: insomma, il teatro ci fa bene e noi vogliamo bene al teatro. Da Luna Rossa, da Dedalo, dalle persone che fanno vivere queste due realtà, è nato il laboratorio teatrale permanente I Teatri Possibili, che realizza, diffonde, testimonia, tutte le nostre attività, artistiche e sociali. Teatri Senza Etichetta è il naturale approdo di un percorso che risponde al bisogno di organizzare spazi e tempi dove impiegare le nostre energie per fare ciò che ci piace, per noi e per tutti quelli che vogliono condividerle.

Per informazioni sul programma: http://www.teatrisenzaetichetta.it/

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.