Diario di un trekking in Nepal

mondoCamminare fa bene al corpo, sì sa, e rigenera la mente, ma camminare in montagna rinvigorisce lo spirito, soprattutto se si tratta dell’Himalaya e del monte Everest. Ne sa qualcosa Michela Alessandroni, autrice dell’ebook , appena uscito, “La felicità sul tetto del mondo”, edito da Asterisk edizioni, casa editrice che pubblica reportage di viaggi e saggi unicamente in versione digitale. Michela Alessandroni è una romana che si è innamorata del trekking, camminando sugli Appennini, dove ha cominciato a coltivare il suo amore per le camminate. Ma le montagne del Nepal non sono come i sentieri e i boschi italiani, poiché nascondono insidie e abituarsi a un nuovo stile di vita almeno all’inizio non è affatto semplice. Puoi dormire a meno otto gradi o non farti la doccia per settimane, ma in compenso – racconta Michela nel suo libro – scopri te stessa e i tuoi limiti. Il libro è un diario di viaggio alla conquista non solo di nuove terre ma anche alla riscoperta di se stessi ed è un’ottima guida per tutti gli appasionati del trekking. Michela incontra lungo il suo cammino, che a un certo punto è anche simbolico, uomini e donne di popoli antichi, veri sovrani di quelle montagne. Insomma, un itinerario appassionante, correlato da fotografie suggetive a firma di Gabriele Nestola.

Per saperne di più? www.asteriskedizioni.it/products-page/punto/la-felicita-sul-tetto-del-mondo-diario-di-un-trekking-in-nepal/

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI