Arrossamenti e irritazioni da pannolino: rimedi naturali e consigli

Avendo un bambino piccolo, mi sono imbattuta nei classici arrossamenti e irritazioni da pannolino che purtroppo sono molto usuali. Ci sono, comunque, delle accortezze da prendere per proteggere la pelle delicata del neonato che si irrita facilmente a contatto con gli escrementi, i quali favoriscono la creazione di un ambiente alcalino (non acido come si ritiene erroneamente) predisponendo quella parte della cute alla dermatite.

arrossamenti e irritazioni da pannolino

E allora cosa si può fare per proteggere la pelle del neonato da irritazioni e arrossamenti da pannolino? Premettendo che uso anche le creme allo zinco, molto efficaci per la verità, un vero e proprio beneficio l’ho riscontrato applicando l’oleolito di calendula fatto in casa da me con le calendule selvatiche raccolte tra la primavera e l’estate. Si tratta, come vi ho già spiegato, di un composto che si ottiene mettendo a macerare nell’olio di oliva parti della pianta essiccate. Questo oleolito, che  ammorbidisce la cute cicatrizzandola e donandole luminosità, è molto indicato in caso di piccoli arrossamenti e può essere applicato da solo oppure con gli oli essenziali.

Oleolito di Calendula: ecco come si fa

Per gli arrossamenti e irritazioni da pannolino nel neonato (ma anche nei bambini più grandi) potete aggiungere in un cucchiaio abbondante di oleolito di Calendula una goccia di olio essenziale di Lavanda Vera che deve essere al 100 per cento naturale e biologico. Poi, applicate il composto ottenuto sulle zone colpite in modo da ridurre l’infiammazione. Si può inoltre creare un olio aromatico per lenire, decongestionare ed armonizzare. In questo caso si usano 50 ml di olio di Calophylla inophylla bio, 50 ml di oleolito di Calendula, 4 gocce di olio essenziale di Camomilla blu e 4 gocce di olio essenziale di Lavanda Vera. Come anticipato gli oli essenziali (non applicateli puri sulla pelle) devono essere bio e naturali al 100 per cento.

In caso di arrossamenti e di irritazione, è importante tuttavia l’igiene cambiando spesso il pannolino e lavando le zone intime del neonato sotto acqua corrente (anziché usare le classiche salviettine che sono molto utili nelle situazioni di emergenze, come quando si è fuori casa). Si asciuga accuratamente la parte, insistendo tra le pieghe della pelle e facendo arieggiare prima di mettere il pannolino.  (articolo della dott.ssa Maria Ianniciello, naturopata e giornalista pubblicista. N.B. Questo articolo non ha carattere medico ma solo informativo)

Olio di Calophylla Bio - 50 ml
Calophyllum inophyllum olio vegetale 100%

Voto medio su 21 recensioni: Buono

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti
€ 22,00

 

 

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI