2 febbraio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

YASMINA: 10 ANNI DOPO

A distanza di dieci anni dal naufragio di Yasmina, la nave mercantile affondata sul litorale salernitano, arriva una mostra dal titolo appunto “Yasmina: 10 anni dopo” del fotoreporter Massimo Pica. L’esposizione fotografica sarà inaugurata lunedì, 4 febbraio alle 18, all’interno del Punto Einaudi – negli spazi dello Chic Zone Lab – in piazzetta Barracano a Salerno. 

Gli scatti del fotoreporter salernitano ripropongono le sequenze che documentano il naufragio sul litorale cittadino, nei pressi del Forte La Carnale, della nave mercantile che solo dopo quasi sei mesi fu recuperata e messa in condizione di riprendere la navigazione. Il racconto fotografico di Pica si articola in cinquanta pannelli di dimensione 30-45 centimetri ed è accompagnato da un racconto scritto da Paolo Apolito. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 10 febbraio con i seguenti orari: dal 4 al 9 febbraio 9.30-13.00, 16.30-20; domenica 10 febbraio dalle 16.30 alle 20.

Massimo Pica (Salerno 1972) da oltre un ventennio lavora come fotoreporter freelance. Ha maturato uno stretto legame con il territorio salernitano e gli eventi, “piccoli” e “grandi”, che ne hanno segnato le cronache. Eventi di cui il suo archivio fotografico rappresenta un’importante memoria visiva. Individualmente e in pool, ha collaborato e collabora con agenzie di stampa, quotidiani e periodici tra i quali : “Ansa” , “Farabolafoto” , “Corriere della Sera”, “La Repubblica” , “Il Corriere del Mezzogiorno” , ”La Città” , “Il Giornale di Napoli” , “Cronache del Mezzogiorno” , “Il Salernitano” , “Costozero” , “84100” . E’ il fotografo delle principali istituzioni locali e regionali e di alcuni ordini professionali in occasione di manifestazioni ufficiali. Nel 2007, 2008 e 2009 è stato fotografo ufficiale della rinata Festa di Piedigrotta a Napoli. Sperimentatore della fotografia digitale tra i fotoreporter campani, dal ’96 è iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti (elenco pubblicisti). Quando non è pressato dalla più stretta attualità , si dedica alla fotografia non legata alla cronaca, prediligendo la dimensione del fotoreportage. E’ autore di diverse guide turistiche sulla Costiera Amalfitana e quella Cilentana. È stato tra i fotografi ufficiali del Festival del Fitness di Rimini, Monaco e di Miami, Firenze e Roma poi. E’ fotografo ufficiale di numerose società sportive salernitane. Nell’Ottobre 2012 ha avviato il progetto “Tu corri- Io scatto”, dedicato oltre che al calcio proprio agli sport cosiddetti minori. Suoi scatti sono stati esposti nelle mostre collettive sulla tragedia di Sarno (Sarno e Salerno, maggio ’99 – Sarno e Salerno maggio ‘00) Nel 2005 in occasione della 50esima edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, promuove e realizza una mostra fotografica che viene ospitata presso gli Antichi Arsenali di Amalfi. Nel 2012, complice anche la vittoria dell’equipaggio amalfitano, ha organizzato una collettiva, realizzando un nuovo volume fotografico incentrato, questa volta, sull’evento sportivo e sulla festa per la vittoria al fotofinish dell’Armo Amalfitano. Nel 2004 il suo reportage sulla lunga vicenda della Yasmina venne proposto in una mostra (Salerno, Palazzo di Città) e, poi, raccolto in una pubblicazione. 

 

Tags Arte
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.