Venezia 73: film e ospiti della Mostra del Cinema

La Mostra Internazionale del Cinema di Venezia è giunta alla 73esima edizione e anche quest’anno promette grandi ospiti e interessanti film in anteprima dal 31 Agosto al 10 Settembre 2016. La caccia alle star è uno degli sport preferiti dal pubblico curioso che affolla ogni anno il red carpet e cerca di incontrare le numerose celebrità nei pressi del Lido di Venezia, mentre i cinefili con il programma alla mano, cercano di pianificare le giornate per poter vedere il maggior numero di film. Un buon festival deve riuscire a unire l’elemento glamour con l’arte e la cultura, e il programma della Mostra del Cinema di Venezia 73 sembra aver prestato attenzione a questo. Sono previsti due grandi omaggi a due maestri della Settima Arte, ovvero i registi Abbas Kiarostazi e Michael Cimino. Il film La La Land di Damien Chazelle è stato scelto per aprire la kermesse e già immaginiamo l’accoglienza per i protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling, anche se la presenza del compagno di Eva Mendes è in forse per il suo impegno sul set del prossimo sequel di Blade Runner. Tuttavia la Stone sarà accompagnata sul red carpet dal fidanzato Andrew Garfield che presenterà il film Hacksaw Ridge, nuova regia di Mel Gibson dopo La Passione di Cristo e Apocalypto. Questo racconta la vera storia di Desmond Doss, un giovane soldato diventato il primo obiettore di coscienza per essersi opposto all’utilizzo delle armi fino a ricevere la medaglia d’onore per aver salvato oltre 75 soldati durante la Seconda Guerra Mondiale. Un’altra coppia attesa sul red carpet di Venezia è quella composta da Michael Fassbender e Alicia Vikander, protagonisti insieme a Rachel Weisz del film drammatico La Luce sugli Oceani, diretto da Derek Cianfrance. Ispirato al romanzo di M. L. Stedman, il film racconta la storia di Isabel e Tom Sherbourne che vivono felici in Australia poco dopo la fine della Prima Guerra Mondiale, fino a quando non trovano una barca naufragata con a bordo una bambina che piange sul cadavere di un uomo. I due la accolgono e la allevano, ma un giorno bussa alla loro porta una donna che afferma di essere la sua vera madre. Naomi Watts e Liev Schreiber inoltre, marito e moglie nella vita, saranno insieme sul grande schermo per The Bleeder, un dramma sportivo sulla vita del pugile Chuck Wepner, diretto da Philippe Falardeau.

venezia-73-film-ospiti-film-mostra-cinema

Impossibile aver seguito la Mostra del Cinema di Venezia e non aver mai incontrato James Franco. Infatti il giovane attore e regista che alterna continuamente blockbuster a film più indipendenti, è stato molte volte ospite sulla laguna e, assente lo scorso anno, torna con In Dubious Battle, una pellicola ispirata all’omonimo romanzo di John Steinbeck sullo sciopero fallimentare dei raccoglitori di frutta in una vallata californiana durante gli anni ’30 della Grande Depressione. Con lui a presentare il film a Venezia Ashley Greene, ex star di Twilight. Tra le grandi anteprime in concorso ci sono anche: Brimstone, un thriller western con Dakota Fanning, Guy Pierce e le star de Il Trono di Spade Kit Harrington e Carice Van Houten; Animali Notturni con Jake Gyllenhaal, Amy Adams, Michael Shannon, Laura Linney e Isla Fisher; Voyage of Time, un suggestivo documentario sull’universo realizzato da Terrence Malick e narrato dalla voce di Cate Blanchett; Frantz, il film francese in bianco e nero diretto da Francois Ozon; Les beaux jours d’Aranjuez in 3D, nuovo film di Wim Wenders. Ma la grande attesa è soprattutto per Arrival, il film di fantascienza di Denis Villeneuve con Amy Adams e Jeremy Renner alle prese con una inaspettata invasione aliena del mondo. Basato sul racconto Storia della tua vita di Ted Chiang, il film segue la linguista Louise Banks che viene coinvolta dal governo americano in un team per decifrare un linguaggio extraterrestre dopo che alcune astronavi atterrano sulla Terra. Curiosa la trama di The Bad Batch che ritrova Jason Momoa, Keanu Reeves e Jim Carrey tra i protagonisti di una storia d’amore tra un cannibale e la sua preda in una Texas desolata in un futuro post-apocalittico. La politica invece è al centro di The Journey con Timothy Spall, Freddie Highmore e John Hurt tra i protagonisti. Johnny Depp forse avrà troppo da fare con i problemi coniugali, così quest’anno sarà la figlia Lily-Rose Depp a sfilare sul red carpet veneziano come protagonista di Planetarium al fianco di Natalie Portman. Quest’ultima sarà tuttavia la vera star con l’atteso Jackie che porterà sul grande schermo la storia della first lady Jackie Kennedy, un biopic sicuramente molto interessante.

La Mostra Internazionale del Cinema di Venezia lascia sempre spazio ai film italiani, tra riconoscimenti, omaggi e nuovi talenti. Quest’anno sarà presentato il debutto alla regia di Kim Rossi Stuart con Tommaso, mentre Roan Johnson porterà il suo nuovo film Piuma e Giuseppe Piccioni Questi Giorni con Margherita Buy e Filippo Timi. Curiosità tuttavia si registra intorno a Robinù di Michele Santoro e il nuovo film di Gabriele Muccino L’Estate Addosso che sarà presentato in una nuova sala del festival chiamata Cinema nel Giardino. Ma la vera sorpresa è The Young Pope, la serie tv di Paolo Sorrentino con Jude Law, Silvio Orlando, Diane Keaton e tante altre star italiane ed internazionali che andrà in onda ad Ottobre su Sky. Infine molti non vedono l’ora di vedere il film di chiusura di Venezia 73, ovvero I Magnifici 7 di Antoine Fuqua con una cast d’eccezione che comprende Denzel Washington, Chris Pratt, Vincent D’Onofrio, Ethan Hawke e Peter Sarsgaard. Remake del celebre cult del 1960. Per gli appassionati del cinema horror infine l’appuntamento da non perdere è la proiezione della versione restaurata di Zombi – Dawn of the Dead di George A. Romero a mezzanotte del 2 Settembre, con l’introduzione dei registi Dario Argento e Nicholas Winding Refn. Un festival per tutti i gusti che potrebbe risollevare il prestigio e la reputazione di un appuntamento che da oltre settant’anni celebra la Settima Arte con stile, professionalità e tanti ospiti.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Letizia Rogolino

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI