Una casa di petali rossi di Kamala Nair

Un segreto custodito per anni, che sembrava ormai caduto nell’oblio, comincia a tormentare Rakhee. Tutto è iniziato molti anni prima, durante il suo primo viaggio in India, un mondo scintillante e caldo oppure oppresso dalla fitta pioggia. Rakhee era ospite di zie vestite con sari sgargianti e di cugine chiassose e ficcanaso, in una vecchia casa troppo grande per essere esplorata con un giardino lussureggiante, nascosto dietro un alto muro di cinta. Allora la ragazza era troppo giovane per portare il peso della sua scoperta, ma non è mai riuscita a dimenticarla e, proprio quando la vita le offre un’occasione di felicità, Rakhee decide che è arrivato il momento di rivelare il segreto, anche a costo di perdere tutto. Di buon mattino esce di casa, diretta all’aeroporto. Dietro di sé, lascia un uomo addormentato, un anello di fidanzamento e una lunga lettera. Sa che tocca a lei abbattere le mura di quel giardino segreto che la sua famiglia ha così caparbiamente difeso. Tocca a lei trovare la chiave per aprire la casa di petali rossi. Come un prisma che riflette i colori, gli odori e i sapori delle emozioni, questo sorprendente romanzo dispiega le infinite sfumature dei sentimenti umani e le ricompone nella storia di Rakhee, per rivelare come sia sempre possibile spezzare le catene del passato e aprirsi con slancio a ciò che il futuro può offrire.

     Piera Vincenti

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Piera Vincenti

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI