19 settembre 2012
Redazione (4052 articles)
Share

TRIESTE NEXT: LA CITTA’ DELLA SCIENZA A PORTATA DI TUTTI

Sta per partire Trieste Next, Salone Europeo dell’Innovazione e della Ricerca Scientifica, che si svolgerà dal 28 al 30 settembre 2012. Alla sua prima edizione, Trieste Next è un evento di ampio respiro internazionale, che vedrà la partecipazione di autorevoli ricercatori e studiosi, imprenditori e esponenti istituzionali, ma che propone al contempo un ricco calendario di appuntamenti alla portata di tutti.  Grazie a NEXT PER I BAMBINI, NEXT PER LE SCUOLE E NEXT NEI QUARTIERI&PIAZZE, tre delle sezioni in cui si articola la manifestazione, Trieste Next sarà l’occasione giusta per far conoscere al meglio a tutta la cittadinanza, compresi i bambini e le loro famiglie, il “sistema Trieste”: un luogo dove sono nati e operano una trentina tra enti di ricerca, università e centri di alta formazione e dove sono molto attivi associazioni e istituti, che sono sempre più elemento fondamentale di crescita per la città. Trieste Next e il pensiero sull’alimentarsi sano coinvolgeranno quindi non solo il centro città ma pure i quartieri di Trieste grazie anche al Programma Habitat Microaree, progettualità che coinvolge Azienda per i Servizi Sanitari n.1 Triestina, Ater Trieste e Comune di Trieste – che lavora attivamente, insieme a molte associazioni del territorio, al coinvolgimento e alla valorizzazione nelle periferie di realtà di assoluta eccellenza. Trieste Next approderà anche nelle scuole con una sezione, curata da Science Centre Immaginario Scientifico, con l’intento di coinvolgere e stimolare l’interesse di bambini e ragazzi sui temi della scienza.

Trieste Next offrirà anche alcune mostre adatte a famiglie e bambini. A cura dei Musei Scientifici del Comune di Trieste, presso il Museo Civico di Storia Naturale Cibo bestiale: predatori, prede ed energia: le catene alimentari come non si sono mai viste! Gli animali, le piante e i fossili delle collezioni del Museo Civico di Storia Naturale si mettono in gioco, anzi in circolo, per formare una grande catena alimentare a dimensione reale. A cura dell’Università di Trieste e dall’Immaginario Scientifico presso la struttura che sarà allestita in Piazza Unità d’Italia, un’esposizione che raccoglie le migliori opere partecipanti alla terza edizione del concorso Arte o Scienza?: il macro e il micromondo raccontati attraverso le immagini – rigorosamente scientifiche – realizzate da studenti e ricercatori dotati di uno “sguardo d’artista”. Per finire a cura del Comune di Trieste e Comunicarte Edizione alla Biblioteca Quarantotti Gambini si potrà visitare la mostra I colori di Giustino: un viaggio con i disegni nel libro, 20 tavole originali realizzate per il libro Giustino: penso e cucino di Fabrizio Gaio con le illustrazioni di Katiuscya Dimartino. Inoltre, sempre per i bambini, sono programmati alcuni spettacoli teatrali educativi e alcuni di taglio scientifico che precederanno le tre giornate della manifestazione.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.