Tomaso Montanari spiega l’Arte ai bambini

Alfabeto figurativoMi sono sempre chiesta come si può spiegare l’Arte ai bambini. Qual è il linguaggio da adottare e come interagire con loro? Il mondo della storia dell’Arte è complesso e molto affascinante. Dietro un dipinto, come per esempio la Gioconda di Leonardo, ci sono molteplici implicazioni; l’artista è condizionato dalle emozioni, dal suo vissuto e soprattutto dal contesto storico, sociale e culturale in cui lavora, ma anche dall’esperienza e dagli insegnamenti dei suoi predecessori. Tomaso Montanari insegna all’Università Federico II di Napoli, scrive per il Fatto Quotidiano e per il Corriere della Sera ed è autore di diversi libri, fra cui anche “Alfabeto Figurativo. Trenta opere d’arte lette ai più piccoli”, edito da Skira per la collana Kids. Nella pubblicazione Montanari spiega l’Arte, in particolare trenta opere, ai bambini con un linguaggio semplice e quindi accessibile. Sculture e dipinti, come per esempio il Bacco di Michelangelo, sono qui illustrati con passione e vivacità. Il libro sarà presentato nel corso di un incontro rivolto ai bambini e ai genitori, in programma a Milano, al Museo dei Bambini (MUBA), il 12 maggio alle 17.30. Alla presentazione parteciperà Tullio Pericoli, il famoso illustratore. Montanari proietterà alcune immagini.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI