TENTATIVI, A LECCE LA MOSTRA DI ADRIANA GIANGRANDE

Opera di Adriana Giangrande

Lecce presenta Tentativi, la mostra personale di Adriana Giangrande, che si svolgerà dal 12 al 19 settembre 2012 presso la Fondazione Palmieri. Docente associato presso l’Università del Salento, la Giangrande insegna discipline scientifiche ma il disegno e la pittura sono da sempre la sua grande passione, come confermano anche i suoi studi giovanili presso il Liceo Artistico di via Ripetta a Roma, dove ha perfezionato la tecnica pittorica e il disegno. Ed è proprio la grafica disegnata il punto di partenza della prima fase della sua ricerca artistica, legata a nature morte, ritratti e indagini su particolari oggi della memoria collettiva, come lattine di Coca Cola e tubetti di colore ad olio, e all’illustrazione scientifica. La mostra ospitata negli spazi della Fondazione Palmieri prende il via da queste opere su carta concepite con tecniche miste per poi giungere agli esiti recenti del suo percorso appassionato nel mondo dell’arte.

Dopo circa trent’anni di lontananza dal mondo del disegno e della pittura, in tempi recenti Adriana Giangrande ha infatti ripreso in mano colori e pennelli. Ha così concepito un nuovo ciclo di opere legato alla pittura astratta di radice segnica. Pennellate energiche vivono lo spazio del supporto dei dipinti, rievocando talvolta alcune analogie con l’universo scientifico. Alcuni pannelli esplicitamente legati a questo ambito sono stati concepiti in occasione del workshop organizzato dal Professor Stefano Piraino, del DiSTeBa, Università del Salento, sul monitoraggio delle specie marine invasive, che si terrà dal 12 al 14 settembre a Lecce presso Palazzo Turrisi.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI