Roma, Albert Espinosa presenta “Braccialetti rossi”

braccialetti rossiAlbert Espinosa, l’autore di “Braccialetti rossi”, arriva in Italia per presentare il suo libro che ha venduto un milione di copie ed è stato elogiato positivamente dalla critica internazionale, la quale l’ha considerato come una lezione di vita, un testo acuto e profondo, ma anche gioioso. Insomma, le critiche positive sono arrivate da più parti, e in Italia “Braccialetti rossi”  ha anche ispirato l’omonima fiction andata in onda sulla Rai che ha ottenuto grande successo. Lo scrittore spagnolo, nato a Barcellona nel 1973, incontrerà i suoi lettori a Roma il 19 marzo, alle 18.30, presso la Libreria Ibs di via Nazionale. Con Espinosa ci saranno il regista della fiction, Giacomo Campiotti, e Niccolò Agliardi,  che ha scritto il brano “Io non ho finito”.

Nel libro “Braccialetti rossi. Il mondo giallo” , edito da Salani – Rai Erre – Espinosa narra i dieci anni di malattia e di come è riuscito a superare quei momenti. Il cancro è stato, per lui, un’occasione di crescita che gli ha consentito di trasformare la paura in attimi di gioia, contagiando anche gli altri con la propria vitalità; un requisito che gli ha permesso di guarire.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI