Pomigliano Jazz in Campania: gli eventi del primo weekend

S’intitola Vesuvius Ascension (illuminare non bruciare) il secondo evento del Pomigliano Jazz in Campania 2016, la rassegna giunta alla XXI edizione e diretta da Onofrio Piccolo. Il protagonista è Enzo Avitabile, Maestro del Groove, che si esibirà sulla cima del Vesuvio questa sera, 10 settembre, in un concerto unico e ricco di sfumature (N.B. L’evento è stato rimandato al 14 settembre per le condizioni climatiche avverse). Sul palco con il noto artista partenopeo ci saranno il contrabbassista e collaboratore di Pino Daniele, Rino Zurzolo, il musicista pakistano Ashraf Sharif Khan al satir e Gianluigi Di Fenza alla chitarra. Prima dello spettacolo sono in programma visite guidate alla Basiliche Paleocristiane di Cimitile, dalle ore 10 a ingresso gratuito, e al cratere del Vesuvio; quest’ultima rientra nel concerto. Chi ha acquistato il biglietto per Vesuvius Ascension potrà visitare il cratere. L’appuntamento è alle ore 16 presso il Piazzale quota 1.000 di Ercolano, vicino al Chiosco. E` richiesta la massima puntualità. Enzo Avitabile si esibirà anche il 18 settembre presso il Parco delle Acque di Pomigliano d’Arco, sempre nell’ambito del Festival. In entrambi i concerti, l’artista eseguirà due produzioni inedite.

 

SOLIS STRING Quartet – Aquino e Brugnano
SOLIS STRING Quartet – Aquino e Brugnano

Il Pomigliano Jazz in Campania prosegue l’11 settembre a Pollena Trocchia con il concerto di SOLIS STRING Quartet – Aquino – Brugnano, impegnati nel progetto Vesevus che consiste in un repertorio in cui viene rivisitato il patrimonio musicale tradizionale partenopeo del cinquecento e del seicento, in chiave jazzistica, folcloristica, ritmica, contemporanea. Luca Aquino è un compositore e un trombettista beneventano che ha tratto ispirazione dalle culture dei popoli d’Europa e del Medio Oriente per comporre i suoi pezzi. Al Pomigliano Jazz 2016 Aquino suonerà, dunque, con il batterista Gianluca Brugnano e il SOLIS STRIG Quartet, il gruppo nato nel 1991 e composto da Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio al violino, Gerardo Morrone alla viola, Antonio Di Francia al violoncello.

La terza giornata del Pomigliano Jazz è anche gastronomia con la manifestazione itinerante Le Note del Gusto che fa tappa a Pollena Trocchia. Ospite della serata lo chef di Boscotrecase, Aniello Falanga. L’11 settembre, alle ore 9, è inoltre in programma il Tour gratuito del Monte Somma, che comprende un’escursione alla Valle dell’Inferno, organizzata con l’associazione Lerka Minerka, e una visita all’uliveto e alla vigna di Villa Dora di Terzigno. E` previsto anche un laboratorio sull’extravergine d’oliva. Alle 10.30 è possibile visitare le Basiliche Paleocristiane di Cimitile (la visita dura due ore), mentre alle 16.30 è stata pianificata una visita, sempre gratuita della durata di un’ora, ai Conetti Vulcanici del Carcavone dove in serata, come anticipato, si terrà dalle 18 il concerto con ingresso gratuito SOLIS STRING Quartet – Aquino – Brugnano | Vesevus. Da non perdere.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI