Parole da scrivere: il concorso della Casa Editrice Libro Aperto

La casa editrice Libro aperto Edizioni ha indetto la prima edizione del concorso letterario “Parole da Scrivere”. Il termine di scadenza per l’invio degli elaborati è fissato per il 30 aprile 2012. Il premio per il vincitore del concorso è la pubblicazione con la stessa casa editrice dell’opera informato digitale – Ebook  – e cartacea con assegnazione del codice ISBN.

I parametri per partecipare al concorso sono i seguenti:
– Silloge poetica inedita di max 30 componimenti a tema libero.
– Raccolta di racconti inedita di max 20 componimenti di lunghezza non superiore alle 5
cartelle ognuno a tema libero (cartella intesa di 1.800 battute spazi inclusi).
– Romanzo inedito che non superi i 200.000 caratteri spazi inclusi a tema libero.
Gli elaborati dovranno essere spediti tramite mail recante come oggetto la dicitura:
 “Concorso letterario Parole da Scrivere” al seguente indirizzo e mail:
Si prega di allegare all’opera un breve curriculum o breve biografia dell’autore, una scheda del libro e una breve descrizione dello stesso.
È possibile partecipare al concorso con più opere. La quota di partecipazione al concorso è fissata in
euro 5,00 per ogni opera, da versare tramite ricarica post pay intestata al segretario dell’Associazione Libro Aperto. Per ulteriori chiarimenti sul versamento scrivere all’indirizzo sopra citato e ricevere gli estremi necessari per il pagamento.
Al concorso letterario possono partecipare tutti i cittadini italiani e stranieri che abbiano compiuto il 18° anno di età.
Il vincitore avrà un regolare contratto di pubblicazione; inoltre l’opera sarà pubblicizzata tramite comunicati stampa, web, articoli, interviste rilasciate nel sito della casa editrice Libro Aperto:www.libroapertoedizioni.it.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI